Allianz Powervolley Milano: Piano e compagni perdono a Verona 3-1

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui


Castellanza – La Allianz Powervolley Milano tornata alla pallavolo giocata dopo 30 giorni dall’ultima gara esce sconfitta per 3 -1 ( 21-25, 25-22, 25-22, 25-17 ) dalla AGS Forum nella partita contro i padroni di casa della NBV Verona che con la vittoria odierna bissa il risultato dell’ultima giocata contro Vibo Valentia.
Sconfitta pesante per Piano e compagni che iniziano così un ciclo impegnativo che li vedrà nei prossimi giorni di gennaio impegnati contro Trento, Civitanova , Vibo Valentia, Perugia, Modena e Padova.
Cronaca
Partono bene i padroni di casa che con Caneschi si portano sul 5-2, i meneghini però non ci stanno e pattano il 6-6 da qui si gioca punto a punto sino al 10-12 doppio muro di Piano. Il muro di Spirito su Maar fa 12-12 e da il via al punto a punto che porta al 17-19 muro di Piano, al 20-22 di Urnaut e tempo Verona prima dell’allungo finale di Milano per il 21-25. Nel secondo set è Milano galvanizzata a seguito del risultato del primo set a partire bene con un perentorio 1-6 cui rispondono i ragazzi di Stoytchev non mollano e si portano sul 11-13 prima di impattare 19-19 con Kaziyski e piazzare l’allungo decisivo che porta al 25-22. Il terzo set si snocciola sul gioco punto a punto  e la parità sia pure a corrente alternata si mantiene sino al 17-17  quando Verona allunga 19-17 errore di Kozamernik al servizio e tempo Piazza. Al rientro gli scaligeri difendono il vantaggio e chiudono con il capitano Kaziyski 25-22. Anche in questo set come nel secondo la differenza la fanno i re ace e i tre muri messi in campo dai ragazzi di Verona. Nel quarto set Verona parte bene con l’ace di Spirito 7-3 mentre Milano stenta nella reazione e vede Verona allungare 12-7 muro di Caneschi su Urnaut . Sul 15-10 il palleggiatore degli scaligeri Spirito è costretto a lasciare il posto a Peslac causa infortunio. Il cambio però non porta bene a Milano che vede gli scaligeri continuare la corsa Jensen che fa 21-17 prima del 25-17 con l’ace dello stesso Jensen  che chiude il set e la partita.

Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo femminile, l'Italia continua la sua corsa: 3-0 all'Argentina

Tabellino
NBV Verona – Allianz Powervolley Milano: 3 – 1 ( 21-25, 25-22, 25-22, 25-17 )

NBV Verona: Kaziyski 16, Magalini 0, Caneschi 7, Peslac 0, Aguenier 5, Jensen21, Spirito 7, Jaeschke 18, Bonami (L). N.e. Zanotti, Donati (L). All. Radostin Stoytchev

Allianz Powervolley Milano: Basic 0, Kozamernik 9, Daldello 0, Sbertoli 1, Maar 5, Weber 0, Piano 10, Ishikawa 15, Urnaut 26, Pesaresi (L). All. Roberto Piazza
MVP: Jensen
Arbitri: Rapisarda – Cerra. Terzo arbitro: Tundo

  •   
  •  
  •  
  •