Itas Trentino – Allianz Powervolley Milano 3 – 0. Il pass per le Final Four è dei trentini

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

La gara unica da dentro o fuori valida per i quarti di finale della Del Monte Coppa Italia che ha visto difronte la Itas Trentino di coach Lorenzetti è la Allianz Powervolley Milano di coach Piazza è andata ai trentini per 3 -0 con i parziali di 25-22, 25-21, 25-21 .
Non riesce così ai meneghini privi di Piano e Pesaresi di sovvertire il pronostico della vigilia che dava per favoriti Giannelli e compagni: due assenze che sicuramente hanno pesato sull’economia della partita nonostante  Mosca al centro e Staforini libero per alcuni tratti della gara sono stati degni sostituti .
Se per Trento già vincitrice di tre Coppe Italia la qualificazione alla Final Four rappresenta continuità per Milano, invece, rimane un sogno anche se i ragazzi di coach Piazza escono dalla competizione con onore e con la consapevolezza di avere dato il massimo contro la corazzata Itas e che solo alcune pecche hanno fatto sì che il risultato fosse a favore dei trentini.
A fine partita il centrale sloveno Kozamernik così ha analizzato la gara: ” Non è stato facile  combattere con una squadra come Trento che ha nel servizio un’arma molto forte. Noi, dal canto nostro, non abbiamo trovato quella continuità in battuta che ci serviva e questo ha fatto la differenza. Adesso ci aspettano le ultime partite di campionato che sono molto importanti; dobbiamo ricominciare e dobbiamo fare il nostro meglio. Dobbiamo sfruttare le nostre chances per arrivare in alto”.

Tabellino
Itas Trentino – Allianz Powervolley Milano: 3-0 (25-22, 25-21, 25-21)
Itas Trentino: 
Argenta 0, Michieletto 7, Rossini(L), Lucarelli 11, Giannelli 3, Kooy 1, Nimir 17, Sosa 0, Podrascanin 5, Lisinac 6, N.e.: Cortesia, Sperotto, De Angelis(L). All.Lorenzetti
Allianz Powervolley Milano: Staforini(L), Kozamernik 6, Daldello 0, Sbertoli 1, Maar 8, Weber 1, Patry 7, Mosca 8, Ishikawa 11, Urnaut 2. N.e.:Meschiari, Piano, Pesaresi(L). All. Piazza
Arbitri: Zanussi – Puecher. Terzo arbitro Pettenello

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Superlega Volley, Sir Safety Conad Perugia super match domani a Piacenza