Pallavolo femminile A1, Scandicci al rientro dopo un mese ritrova il sorriso

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile A1, si è giocato ieri sera l’anticipo della quinta giornata di ritorno tra Casalmaggiore e Scandicci. Le toscane in trasferta si sono imposte per 1-3 ( 18-25, 25-17, 22-25, 21-25) raggiungendo un successo diverso dal solito. Si perchè le ragazze di coach Massimo Bartolini sono tornate in campo a distanza di oltre un mese dopo l’emergenza Covid che le ha coinvolte. Non era certo facile ritrovare il ritmo gara  e i tre punti di ieri certamente daranno una carica emotiva a questo gruppo che ad inizio stagione si è candidato come squadra con l’obiettivo di infastidire la favoritissima Conegliano.
Con questi tre punti Scandicci sale in classifica a quota 27 punti staccata di un solo punto da Monza terza oggi impegnata in casa contro Chieri e soprattutto con tante partite da recuperare.
Queste le parole di coach Massimo Barbolini a fine gara raccolte sul sito del club : ” Abbiamo ripreso con i nostri alti e bassi, individuali e di squadra, però sono state brave le ragazze perchè è sempre difficile vincere qua. Era importante portare a casa tre punti e non so quante squadre, maschili e femminili, sono riuscite a farlo dopo una pausa così lunga. Siamo contenti e adesso ripartiamo per preparare la prossima partita contro Conegliano. Dobbiamo essere contenti, perchè tutte le partite sono difficili. Stasera sapevamo di giocare contro una squadra che aveva giocato molto bene con Novara. Dobbiamo essere contenti del risultato”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo femminile, l'Italia continua la sua corsa: 3-0 all'Argentina