Allianz Powervolley Milano: Piacenza – Milano 3 – 2

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui


Nell’ultima giornata della regular season del campionato di Superlega i ragazzi di coach Roberto Piazza chiamati a ripetere la vittoriosa gara contro i trentini non rispondono all’appello e disputando una gara a corrente alternata ed imbarazzante soprattutto nel primo e nel terzo set non superano l’esame Piacenza e cedono contro i ragazzi di Lorenzo Bernardi per 3-2 con i parziali di 25-22, 18-25, 25-15, 18-25, 15-11 cosa che sia pure in attesa del recupero di mercoledì contro Ravenna ha scompaginato tutte le aspettative di classifica dei meneghini che con il punto di questa sera si portano a quota 36 e chiudono così all’ottavo posto. Ora Piano e compagni dopo Ravenna nel turno preliminare dei playoff scudetto che prenderà il via il 21 febbraio si troveranno difronte Verona in gara 1 all’Allianz Cloud.

A fine gara questo il commento di Nicola Daldello: ” E’ stata sicuramente una partita combattuta; abbiamo perso questo quinto set perché abbiamo fatto degli errori grossolani, non da noi, e questo ovviamente si paga in un parziale da quindici punti. Io mi aspettavo una partita del genere; secondo me siamo stati bravi a rimanere sempre in partita, non essendo comunque bellissimi però siamo rimasti attaccati al punteggio, abbiamo giocato le nostre carte. Davvero un peccato il finale”.
Cronaca
Primo set: parte bene Milano che con l’ace di Sbertoli fa 0-2 ma Piacenza reagisce e con Mousavi fa 5-4 prima del 6-6 di Urnaut. Piacenza prova la fuga con l’ace di Baronowicz e con il muro di Polo 11-7 e tempo Piazza . Alla ripresa Milano con Kozamernik si porta ad 1 punto (11-10) ma Piacenza allunga ancora e con Russsel fa 16-12. Da qui Piacenza mantiene i due punti di vantaggio e grazie all’errore di Patry chiude 25-22.
Secondo set: parte ancora bene Milano che si porta subito sul 3-7 pallonetto di Ishikawa prima del 4-9 di Kozamernik. Piacenza accorcia e con Baranowicz trova il 10-12. Milano allunga ancora e con Ishikawa fa 11-15 cui risponde Piacenza che co Clevenot fa 14-15. Il muro vincente di Kozamernik fa 14-18 prima del’ace di Urnaut 17-22 e del 18-25 di Ishikawa che chiude il set.
Terzo set: parte bene Piacenza 4-2 ed allunga 9-5 costringendo Milano ad inseguire con Piano 10-7 e con Urnaut 11-9 ma Mousavi fa 15-11 prima del doppio ace dello stesso iraniano 19-12 che anticipa il finale set 25-15.
Quarto set: inizia bene Milano che con Patry fa 4-7 e tempo Bernardi. Al rientro Milano allunga ancora e con Mosca entrato al posto di Piano fa 12-15. Il muro di Ishikawa su Grozer fa 17-22 prima dell’errore di Mousavi che consegna il set ai meneghini 18-25.
Quinto set: parte ancora bene Milano che con il muro di Sbertoli trova il 0-3 ma Piacenza pareggia 4-4 da qui si gioca punto a punto sino al 10-8 di Clevenot che costringe Milano ad inseguire quando la doppia in palleggio fischiata a Daldello non da il 15-11 finale che consegna set e partita a Piacenza.

Tabellino
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Allianz Powervolley Milano: 3 – 2 ( 25-22, 18-25, 25-15, 18-28, 15-11 ).
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Polo 6, Russell 18, Scanferla(L), Tondo 1, Antonov 0, Grozer 22, Botto 0, Clevenot 11, Mousavi 11, Finger 0, Baranowicz 2. N.e.: Izzo, Candellaro, Fanuli(L). All. Lorenzo Bernardi
Allianz Powervolley Milano: Basic 0, Kozamernik 7, Daldello 0, Sbertoli 6, Weber 0, Patry 16, Piano 3, Mosca 1, Ishikawa 15, Urnaut 12, Pesaresi (L). N.e.: Staforini(L), Meschiari. All. Roberto Piazza
MVP: Mousavi.
Arbitri: Frappicini – Sobrero. Terzo arbitro: Lambertini

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Grbic: "Inizia una settimana decisamente impegnativa"