Champions League pallavolo femminile, la capitana delle pantere sul derby con Scandicci

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Champions League pallavolo femminile, ai quarti di finale ci sarà un derby tutto italiano tra le pantere di Conegliano e Scandicci. Il grande obiettivo per la squadra veneta quest’anno oltre naturalmente al campionato si chiama proprio Champions League, l’unico trofeo che manca nella ricca bacheca di uno dei club italiani più vincenti degli ultimi anni.
Il percorso stagionale fino a questo momento è stato perfetto, si entra però ora nella fase in cui quanto di buono è stato realizzato va resettato perché cominciano le sfide da dentro o fuori. Una di queste sarà proprio il quarto di finale contro Scandicci, con gara di andata in Toscana. Le pantere troveranno come avversario quel Massimo Barbolini, mago della Champions League, che riuscì nel 2019 nella finale di Berlino a strappare loro l’ambito trofeo.
Scandicci è avversario ostico che non va sottovalutato .

Leggi anche:  Superlega Volley, Sir Safety Conad Perugia super match domani a Piacenza

Queste le dichiarazioni a commento della capitana di Conegliano Joanna Wolosz : ” E’ stato importante evitare un lungo viaggio in Polonia, anche se per me sarebbe stato simpatico tornare a casa, ma va benissimo così. A questo punto tutte le squadre sono molto forti, con Scandicci abbiamo già giocato quest’anno spesso, ma la Champions fa un po’ storia a sé, saranno due belle battaglie. Loro stanno giocando molto bene, sarà molto tosta . Noi però vogliamo andare fino in fondo , ci stiamo preparando con tanto impegno per la fase decisiva della competizione, dovremo essere al massimo perché ci aspettano partite davvero difficili. ” 

  •   
  •  
  •  
  •