Pallavolo femminile A1, le partite di ieri: risultato importantissimo in chiave salvezza

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile A1, si sono giocati ieri mercoledì 10 febbraio tre incontri. Novara affrontava in casa Trento nel match valido per la 9.a di ritorno che si è giocata domenica scorsa. Le ragazze di coach Stefano Lavarini si sono imposte per 3-0 (25-15, 25-14, 25-18) conquistando tre punti che accorciano a meno 11 il distacco da Conegliano leader di classifica. Per le ragazze di Matteo Bertini un periodo povero di risultati ma certamente ancora legato al lungo stop per Covid.
Nel derdy toscano valido come recupero della 17.a giornata Scandicci supera in casa Firenze per 3-1 ( 25-14, 25-17, 24-26, 25-12). Le ragazze di Massimo Barbolini mettono il turbo nei primi due set, arriva poi la reazione di Firenze ma nuovamente le padrone di casa nel quarto riprendono in mano il pallino del gioco  e chiudono con un grande successo che bissa la gioia per la conquista dei quarti di Champions League. Tra le fila di Scandicci 22 i punti di Stysiak e 19 di Vasileva.
Colpaccio di Perugia che in trasferta supera al tie-break Chieri ( 23-25, 25-22, 26-24, 22-25, 11-15) nel recupero della 14.a giornata conquistando due punti importantissimi che la fanno avvicinare sempre di più verso la salvezza. Sono quattro i punti di distacco da Brescia ultima a quota 10, le umbre rispetto alle lombarde hanno poi una partita in meno. Soprattutto questo successo è arrivato su un campo difficilissimo dopo le due battute d’arresto contro Casalmaggiore e Bergamo. Evidentemente Davide Mazzanti è riuscito a scuotere le proprie ragazze che ieri hanno conquistato probabilmente la più importante vittoria stagionale.

Questa la classifica aggiornata :

Conegliano 63, Novara 52, Monza 42, Chieri 38, Scandicci 34, Busto Arsizio 31, Cuneo 22, Casalmaggiore 20, Firenze 20, Bergamo 20, Trento 18, Perugia 14, Brescia 10.

  •   
  •  
  •  
  •