Pallavolo femminile A1, una grande Firenze contro Chieri, le parole di coach Mencarelli

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Campionato pallavolo femminile A1, è arrivata ieri sera per Firenze nell’anticipo del sabato della 9.a di ritorno una bellissima vittoria che scaccia le nubi dell’ultimo periodo . Un successo pieno da tre punti contro la rivelazione di questa stagione, Chieri, che si presentava al Mandela Forum forte di cinque successi consecutivi. Una vittoria per 3-1 (23-25, 25-20, 25-21, 26-24) dal doppio sapore perchè arrivata dopo che le toscane erano andate sotto di un set, segno di lucidità e forza d’animo, e soprattutto perchè giunta in un periodo difficile caratterizzato da molte sconfitte.
Carlotta Cambi è stata premiata come MVP, la regista è stata anche prolifica quanto a punti, 8 per lei, ed ha orchestrato bene il gioco toscano.
Dall’altra parte della rete questa volta non sono bastati alle piemontesi i punti di Grobelna e Villani, rispettivamente 26 e 15, mentre tra le fila di Firenze 21 i punti per Nwakalor ,18 per Guerra e 15 per Ogoms.
Con questa vittoria Firenze sale a quota 20 punti insieme a Casalmaggiore mentre Chieri rimane a quota 37. Le ragazze di coach Marco Mencarelli oltre ai tre punti possono gioire perchè questa reazione è arrivata in un momento cruciale della stagione a poche giornate dalla conclusione della Regular Season. Per quanto riguarda Chieri, la sconfitta di ieri sera non toglie di certo quanto di buono fatto fino ad ora in campionato dalle ragazze di coach Bregoli.
Queste le parole del coach Marco Mencarelli raccolte sul sito del club : “E’ stata una vittoria parzialmente attesa, nel senso che già in settimana avevamo ricominciato ad allenarci con continuità e qualità e questo di solito lascia presagire una crescita della squadra e del gioco nel momento agonistico: quello che sicuramente è inaspettato è il poco tempo nel quale ciò si è concretizzato e questo non fa altro che esaltare il valore delle ragazze, che a fronte di una loro convinzione possono fare cose importanti. E’ un bel segnale sotto tanti punti di vista, non solo perchè abbiamo vinto contro una squadra forte, rognosa, ben organizzata e che gioca bene, ma anche e soprattutto per la nostra convinzione :arriviamo al rush finale del campionato con la certezza di poter giocare così anche contro le prossime avversarie”.

Questa la classifica aggiornata :

Conegliano 60, Novara 49, Monza 32, Chieri 37, Scandicci 31, Busto Arsizio 28, Cuneo 22, Casalmaggiore 20, Firenze 20, Trento 18, Bergamo 17, Perugia 12, Brescia 10.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  L'Allianz Powervolley Milano vince 3-1 contro Padova ed omaggia la Prima della Scala