Champions League pallavolo femminile, Santarelli : «le Pantere sono ancora molto affamate».

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Champions League pallavolo femminile, è arrivato il grande giorno, la semifinale nel derby tutto italiano tra Novara e Conegliano che solamente tre giorni fa si sono incrociate nella finale di Coppa Italia.
Non c’e’ stato il tempo neppure per gioire in casa Conegliano e leccarsi le ferite in casa Novara perchè è ora di scendere nuovamente in campo per una partita che non capita certo tutti i giorni.
In questa grande stagione per entrambi i club si è già raggiunto il prestigioso obiettivo di entrare tra le prime quattro squadre in Europa ma si sa che l’appetito vien mangiando.
Conegliano insegue la Champions League da tanto tempo, fu proprio Novara nel 2019 a strapparle il sogno di alzare la Coppa a Berlino.
Ecco perchè certamente le pantere guarderanno alla sfida di oggi con particolare attenzione.
La partita di domenica nella finale di Coppa Italia se da un lato potrebbe aver caricato ulteriormente Conegliano dall’altro potrebbe spingere con una forza maggiore Novara verso il desiderio di rivalsa sportiva.
Una cosa è certa, si tratta di una partita da non perdere.

Leggi anche:  L'Allianz Powervolley Milano vince 3-1 contro Padova ed omaggia la Prima della Scala

 

IL COMMENTO DI SANTARELLI

Queste le parole dell’allenatore di Conegliano Daniele Santarelli : «Questo periodo della stagione non è per niente facile, senza un attimo di respiro. Vinta la Coppa Italia, ma non abbiamo potuto neanche festeggiare perchè la testa è andata al prossimo impegno, la semifinale di Champions, e al recupero delle energie. Abbiamo lavorato tanto per arrivare fin qui ed ora nel momento decisivo dell’annata non possiamo lasciare niente al caso. Domenica abbiamo ottenuto una bella vittoria contro Novara, noi e loro abbiamo speso molto nelle due gare di Rimini, ma nessuno farà calare la tensione , questo è certo. Le partite di Champions fanno storia a sè, si riparte da zero a zero e sappiamo bene il valore della nostra avversaria dopo tante sfide dove ci siamo giocati i trofei più importanti. Ci teniamo molto alla Champions e andiamo a Novara per fare un’altra grande partita. Loro sono una squadra molto solida, esperta, un gruppo di carattere che non molla mai e ha molte armi in attacco; ma le Pantere sono ancora molto affamate, le ragazze sono pronte per un’altra battaglia, vogliamo fare del nostro meglio per compiere il primo passo verso la finale ».

  •   
  •  
  •  
  •