Champions League pallavolo femminile, si interrompe il sogno di Busto

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Champions League pallavolo femminile, si interrompe il sogno di Busto. Le farfalle nella semifinale di ritorno contro le turche del Vakifbank Istanbul hanno perso in maniera netta 0-3 (13-25, 15-25, 15-25).
Inutile dunque il successo al tie-break  all’andata da parte delle ragazze  di Marco Musso che erano riuscite a ribaltare il 2-0 iniziale imponendosi in cinque set.
In questa semifinale di ritorno le ragazze di coach Guidetti sono partite fortissimo facendo capire la chiara intenzione di recuperare il risultato dell’andata e di conquistare la Superfinal di Verona. 
Busto Arsizio è rimasta letteralmente frastornata per tutto il match sotto gli attacchi delle turche, da incorniciare la partita di Haak autrice di 26 punti.
Una sconfitta netta che quindi interrompe il sogno di Busto Arsizio di raggiungere l’atto finale della Champions League. Vanno fatti comunque i complimenti alle farfalle per lo straordinario percorso fatto in Europa e per essere riuscite a battere all’andata un’autentica corazzata come il Vakifbank. Sì perchè le turche hanno questa sera dimostrato tutto il loro valore, l’impressione è stata quella di veder scendere in campo un animale ferito che voleva mostrare a tutti il proprio valore e la propria capacità di reazione.
Il 1 maggio a Verona la finale della Champions League pallavolo femminile sarà dunque Conegliano-Vakifbank, certamente una partita che promette spettacolo e che tutto il tifo italiano spera possa vedere festeggiare le pantere.

Leggi anche:  L'Allianz Powervolley Milano vince 3-1 contro Padova ed omaggia la Prima della Scala

Unet e-work Busto Arsizio-Vakifbank Istanbul 0-3 ( 13-25, 15-25, 15-25)

Busto Arsizio : Poulter , Olivotto 1, Gennari 2, Bonelli ne, Gray 5, Leonardi  (L) Mingardi 16, Escamilla 3, Bulovic ne, Herrera Blanco 1, Piccinini ne, Stevanovic 3, Cucco ne ALL: Musso
Vakifbank Istanbul : Orge ne, Ozbay ne, Senoglu ne, Aykac (L), Akman ne, Gurkaynak ne, Ismailoglu ne, Braga Guimaraes 10, Haak 26, Bartsch 15, Yilmaz ne, Rasic 4, Ognjenovic 1, Gunes 5 ALL: Guidetti

  •   
  •  
  •  
  •