Champions League pallavolo femminile, stasera la semifinale di ritorno Conegliano-Novara. Santarelli mette in guardia le pantere

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Champions League pallavolo femminile, si giocherà oggi martedì 23 marzo alle 20,30 la semifinale di ritorno al Palaverde tra Conegliano e Novara. La posta in palio è altissima, l’accesso alla Superfinal di Verona che assegnerà il trofeo continentale più prestigioso per club.
Il compito per Novara sarà di quelli proibitivi perchè all’andata in casa le piemontesi si sono dovute arrendere alla forza di Egonu e compagne che hanno vinto 0-3. Per ribaltare dunque la situazione contro una delle più forti squadre di tutti i tempi in Italia servirà la partita perfetta.
Una delle grandi doti della squadra allenata da Daniele Santarelli è la forza mentale e la fame di vittorie, troppo importante l’obiettivo da raggiungere per cadere nella trappola di considerare la finale già in tasca. Ecco perchè alla vigilia di questo match l’impresa per Novara sembra di quelle impossibili ma Bosetti e compagne hanno l’obbligo di provarci.
Di recente le due squadre, eterne rivali, si sono incrociate a Rimini nella finale di Coppa Italia che ha visto festeggiare le pantere. Conegliano in questa stagione si è resa protagonista di un percorso  straordinario, una sola è stata l’occasione nella quale si è rischiato seriamente di perdere, l’andata dei quarti di Champions League contro Scandicci. In quell’occasione ad un passo dal ko arrivò però la grande reazione che consentì di vincere la partita in cinque set.
La partita di questa sera con inizio alle 20,30 sarà trasmessa su Sky Sport Arena, su Rai Sport HD e in streaming su www.eurovolley.tv.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Grbic: "Inizia una settimana decisamente impegnativa"

LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Queste le parole dell’allenatore di Conegliano Daniele Santarelli alla vigilia del match : «Conegliano e Novara ormai si conoscono molto bene, è la quinta partita tra noi in questa stagione e da tempo negli ultimi anni ci stiamo giocando i trofei più importanti tra di noi. Domani sarà un altro capitolo importante della storia. Sappiamo che l’Igor domani verrà al Palaverde per giocare tutte le sue carte , non sarà la squadra che abbiamo visto mercoledì scorso, siamo pronti a una grande battaglia. Novara vorrà metterci in difficoltà fin dall’inizio della partita , noi dovremo mettere in campo la miglior prestazione in tutti i fondamentali, il nostro gioco dovrà essere sviluppato al massimo livello possibile, con continuità e alta concentrazione se vogliamo vincere e centrare il nostro obiettivo, la Superfinal di Verona. Dobbiamo fare l’ultimo passo, quello più difficile e importante». 

  •   
  •  
  •  
  •