Pallavolo femminile, Conegliano festeggia il suo quarto scudetto

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile, Conegliano festeggia il quarto scudetto della propria storia vincendo gara 2 della finale  a Novara 1-3 ( 29-31, 26-24, 18-25, 22-25). Nei primi due set si è riproposto lo spettacolo di gara 1 che aveva visto le due squadre protagoniste di un’autentica battaglia sportiva.
Nel terzo set c’è stato però un calo di Novara che non è stata particolarmente fortunata, Caterina Bosetti ha subito un colpo alla spalla che l’ha costretta ad uscire visto che non riusciva più ad attaccare con convinzione. La schiacciatrice di Novara è poi regolarmente rientrata ma Conegliano ormai era già sembrata tornare sui suoi canonici livelli che l’hanno portata a primeggiare in tutte le partite di questa stagione.
Trascinata anche questa sera da Paola Egonu capace di segnare 35 punti con il 60 % in attacco , e con un’ottima prova della centrale Folie autrice di 10 punti con percentuale in attacco del 58 %, Conegliano è salita dunque sul gradino più alto d’Italia al termine di una cavalcata senza precedenti. Ha tentato nell’ultimo set Novara a recuperare offrendo comunque una prova di grande orgoglio ma le pantere hanno dettato la loro legge.
Una stagione difficile durante la quale molte squadre sono state costrette a fare i conti con l’emergenza Covid ma che ha visto dal punto di vista sportivo primeggiare un team condotto con grande maestria da Daniele Santarelli che con tutta la sua grinta ha saputo portare le proprie ragazze a questo ennesimo successo.
Uno scudetto meritatissmo, uno strapotere come poche volte successo nei campionati precedenti. In questa eterna sfida contro Novara, l’applauso grande va fatto alle piemontesi che hanno saputo tenere testa soprattutto in gara 1 andando vicine all’impresa.
Forse questa sera le ragazze di Stefano Lavarini hanno un pò pagato lo sforzo fisico e mentale proprio della partita al Palaverde.
I complimenti dunque vanno a Conegliano per questo quarto scudetto ed un grosso in bocca al lupo naturalmente per la finalissima di Champions League che potrebbe rendere questa stagione ancora più esaltante dopo la vittoria di Supercoppa, Coppa Italia e campionato.

Leggi anche:  Valeria Papa a SuperNews: "Serie A1? Consapevoli di potercela fare. Traguardo frutto di anni di lavoro e sacrificio da parte della società"

Novara-Conegliano 1-3 ( 29-31, 26-24, 18-25, 22-25)

Novara : Populini, Herbots 5, Napodano (L), Zanette 1,  Battistoni, Bosetti 12, Chirichella 8, Sansonna  (L), Hancock 5, Bonifacio 7, Tajè ,  Washington 2, Smarzek 11, Daalderop 12 ALL: Lavarini

Conegliano : Caravello (L), Eckl, Gicquel, De Kruijf 6, Folie 10, Omoruyi, De Gennaro (L), Adams 15, Gennari, Wolosz 2, Hill 12, Sylla, Egonu 35, Fahr 2 ALL: Santarelli

  •   
  •  
  •  
  •