Nazionale pallavolo femminile, vaccinate le azzurre

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

È di ieri la notizia che il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha accompagnato le ragazze della Nazionale pallavolo femminile nel punto vaccinale di Palazzo delle Scintille a Milano. Una tappa importante nel percorso di avvicinamento verso le Olimpiadi di Tokyo Il gruppo guidato dal ct Davide Mazzanti è partito dal ritiro di Cavalese, dove si è al lavoro per la preparazione di VNL e appunto di Giochi Olimpici, per ricevere la prima dose di vaccinazione. Insieme a Malagò, c’erano anche il Presidente della Federazione Italiana Pallavolo, Giuseppe Manfredi, il Presidente della Federazione Medica Sportiva Italiana, Maurizio Casasco e il Segretario Generale del Coni, Carlo Mornati.

Queste le parole del Presidente del Coni Giovanni Malagò : «Sono cinque anni che gli atleti aspettano questo momento e grazie all’impegno di tutti gli attori istituzionali, che ringrazio, era giusto metterli nelle condizioni migliori per affrontare questo grande evento che sarà come una nuova alba, non solo per lo sport».

Una tappa dunque importante lungo il percorso che accompagnerà le ragazze del ct Davide Mazzanti verso quell’obiettivo così atteso, la partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo slittate lo scorso anno proprio a causa della pandemia. C’è grande voglia di normalità e grande voglia, per atleti e tifosi, di tornare a vivere i grandi eventi sportivi che tanto appassionano. La speranza generale è che si possa andare, come sottolineato dal Presidente Malagò, verso una nuova alba.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallavolo: le 20 azzurre ed i 20 azzurri convocati per le Olimpiadi