Pallavolo femminile, Conegliano nell’Olimpo , le parole della proprietà

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Pallavolo femminile, più passano i giorni e più ci si rende contro dell’impresa incredibile che in questa stagione le pantere di Conegliano sono riuscite a compiere.
Sabato sera all’AGSM Forum di Verona è arrivato per le ragazze di coach Daniele Santarelli il successo consecutivo numero 64 che ha regalato alle venete la Champions League.
Un percorso straordinario che parte non da così lontano, si perchè la cosa che più impressiona è stata la capacità di questo club nel giro di pochi anni di arrivare sul tetto d’Italia, d’Europa e del Mondo.
In finale è stata conquistata  contro il Vakifbank Istanbul quella Coppa che ancora mancava, ora l’opera della proprietà si può dire completa. Ed è proprio la dirigenza che insieme a staff tecnico e giocatrici si sta godendo in queste ore il meritatissimo successo, vogliosa di non fermarsi, di non sentirsi appagata ma di continuare il percorso che confermerebbe negli anni Conegliano come uno dei più forti club di sempre della pallavolo femminile.

Leggi anche:  Beach Volley: parte oggi il "Torneo di Serie Nazionale" targato Fipav

LE PAROLE DELLA PROPRIETA’

Questo il commento delle famiglie Maschio, Polo, Garbellotto e Carraro, la proprietà del club : « Quando siamo partiti nel 2012 mai avremmo pensato che dopo pochi anni saremmo stati qui a commentare una serie di vittorie incredibili, culminate nella vittoria della Champions sabato a Verona. In questo momento siamo contemporaneamente Campioni d’Italia, Campioni d’Europa e Campioni del Mondo in carica, è un sogno meraviglioso che condividiamo con tutti i nostri fantastici tifosi, i migliori d’Europa, anche a distanza in questo anno ci sono sempre stati vicini, e con tutti gli sponsor e partners che ci hanno affiancato con il loro sostegno , fondamentale per raggiungere questi traguardi. Non vediamo l’ora di fare festa con tutti loro dal vivo brindando con il nostro prosecco ! Ma il ringraziamento più grande va alle nostre invincibili Pantere, un gruppo di fuoriclasse eccezionali che ha fatto tanti sacrifici lavorando in maniera esemplare per confezionare questa stagione storica, e al coach che con il suo staff ha condotto la squadra a vincere mostrando il gioco più bello. Ora ci godiamo queste giornate di gioia, ma non vogliamo assolutamente fermarci qui, confermeremo il nostro impegno e il nostro entusiasmo per continuare a portare in Italia, in Europa e nel Mondo il nome del nostro club e di un territorio che ci segue con orgoglio e passione ». 

  •   
  •  
  •  
  •