VNL 2021, l’Italia spreca contro la Serbia, le parole di Nwakalor top scorer azzurra

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

VNL 2021, chissà come sarebbe andato il match perso ieri sera dall’Italia di pallavolo femminile contro la Serbia per 3-1 ( 25-18, 23-25, 26-24, 25-20) se le azzurre non avessero gettato al vento il vantaggio di 24-21 nel terzo set. La chiave di volta del match è stato in quel parziale di 0-5 subito dopo aver sprecato 3 set point.
Vincendo quel set le ragazze sarebbero andate in vantaggio 2-1, invece si è spenta la luce e ad approfittarne sono state le serbe. Molto positiva la prova di Nwakalor autrice di 24 punti, nel complesso continua la fase di crescita ed esperienza per le ragazze di Giulio Bregoli che fino a questo momento hanno raccolto un punto, quello arrivato in occasione del match con la Polonia perso al tie-break.
Le cose assolutamente positive sono state la reazione delle ragazze azzurre dopo essere andate sotto nel primo set e l’aver avuto il gioco in mano nel terzo parziale. Da cancellare la poca lucidità nel portare a termine un risultato che ormai era in tasca e il contraccolpo psicologico subito dopo che questo obiettivo era svanito.
Mai dimenticare come attenuante generale il fatto che questo gruppo comprenda molte esordienti che si stanno confrontando con team di assoluto livello.
L’Italia tornerà in campo lunedì 31 maggio contro la Russia, orario di inizio le 21 e diretta su La7d.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, grandissimo colpo di mercato per Monza

LE PAROLE DI SYLVIA NWAKALOR

Queste le parole di Sylvia Nwakalor grande protagonista nel match di ieri sera : « Nel terzo set abbiamo sprecato una grande occasione e certamente questo è un aspetto sul quale dobbiamo lavorare. Bisogna essere più concrete nei finali di set, perchè altrimenti si butta via tutto quello di buono che è stato costruito. Il fatto che abbia fatto tanti punti non conta , quello a cui puntiamo è vincere le partite  e questa sera non è andata così. Adesso abbiamo tre giorni per ricaricare le energia fisiche e mentali, dovremo allenarci a scendere in campo nelle prossime partite con un’altra energia. Vanno dimenticate le cose negative, e farci forza sugli aspetti positivi che abbiamo fatto vedere ». 

  •   
  •  
  •  
  •