Secondo week end di VLN per i nazionali dell’Allianz Powervolley

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Castellanza – Si torna in campo per il secondo week end di gare della Volleyball
Nations League nella bolla di Rimini. Dopo tre giorni di riposo ed allenamento, le 16 squadre impegnate nella manifestazione sono pronte ad entrare in campo da giovedì sino a sabato. I tesserati dell’Allianz Powervolley saranno così protagonisti di nuove sfide e di nuovi scontri per difendere i colori della propria nazionale.
Il primo week end ha messo in evidenza l’ottima performance di Yuki Ishikawa: il capitano del Giappone ha messo a segno 25 punti, guidando i nipponici a 3 vittorie. Ora le sfide con Serbia, Brasile e Francia per testare le ambizioni della nazionale del Sol Levante. Non da meno sono proprio i francesi con Patry e Chinenyeze subito protagonisti. Le Bleus sono a punteggio pieno al pari del Brasile, e in questo fine settimana sfideranno Brasile, Serbia e Giappone.
Cerca riscatto l’Italia di Sbertoli e Mosca:dopo le tre sconfitte con Polonia, Slovenia e Serbia, gli azzurri si misureranno con Bulgaria, Iran ed il Canada di Stephen Maar. Con gli stessi obiettivi scenderà in campo l’Olanda di coach Roberto Piazza ( del preparatore Rossi e del fisioterapista Rampazzo). Gli orange cercano il primo successo nella manifestazione nei confronti con la Slovenia di Urnaut, Germania ed Argentina.
Si preannuncia così un prosieguo della manifestazione ricca di sorprese e grandi giocate, giusto viatico per preparare al meglio l’appuntamento delle Olimpiadi di Tokyo, obiettivo anche di Matteo Piano che a partire da oggi e fino al 12 giugno sarà impegnato al Centro Giulio Onesti di Roma con gli altri azzurri agli ordini del ct Blengini per arrivare pronti alla manifestazione a cinque cerchi.
( Fonte comunicato stampa Powervolley )

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  VNL 2021, non bastano i 28 punti di Nwakalor, l'Italia pallavolo femminile ko contro l'Olanda al quinto