Olimpiadi pallavolo femminile, i commenti azzurri dopo il pesante tonfo con la Cina

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Olimpiadi pallavolo femminile, con una sola parola ” peccato !” . Si perchè quella di oggi contro una Cina già fuori dal torneo poteva essere l’occasione di vincere la Pool vista la sconfitta netta  degli Usa contro il ROC (Russia ) .
Pesante invece e forse inatteso il ko azzurro contro la Cina per 3-0 ( 25-21, 25-20, 26-24) che rimanda tutti i discorsi che riguardano il primato della Pool all’ultimo incontro del girone in programma lunedì 2 agosto contro le americane con orario italiano 4.05.
Una giornata no, non si può aggiungere altro, che naturalmente non toglie quanto di buono fatto dalle azzurre fino ad ora  ma che andrà analizzata con calma.

Questi i commenti post partita del ct Mazzanti e della schiacciatrice Bosetti .

DAVIDE MAZZANTI:  «È stata una partita in cui non siamo mai riusciti a cambiare ritmo, avevamo sempre il cambio palla difficile. Nella prima parte della gara abbiamo avuto troppa fretta, soprattutto quando loro ci hanno messo in difficoltà in ricezione. Il dispiacere più grande è proprio quello non essere riusciti a invertire l’inerzia del gioco, solo a tratti qualcosa è cambiato nel terzo set, ma abbiamo sprecato nel momento clou e così la partita ci è sfuggita definitivamente. Loro sono state brave a sfruttare i tanti nostri errori. Sapevamo, comunque, che questo era un girone tosto e adesso ci aspetta una sfida molto impegnativa contro gli Stati Uniti » .

CATERINA BOSETTI : «Non siamo mai entrate in partita , all’inizio abbiamo avuto tante difficoltà con il cambio palla. Nel corso della gara lo abbiamo un po’ sistemato, ma poi è mancato altro e non siamo più state in grado di riaprire il match . Rispetto alle altre squadre la Cina ci ha aggredito forte in battuta e questo ha penalizzato il ritmo del cambio palla che per noi è molto importante. Senza questo abbiamo fatto fatica a ingranare , mentre l’unica cosa che ha funzionato è stato il muro difesa »

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Luigi Mastrangelo a SuperNews: "Fefé De Giorgi grande tecnico, non mi è piaciuto il trattamento riservatogli in campionato. Per questa Nazionale un futuro pazzesco. Juventus? Con Allegri l'inizio stagione è sempre un po' "diesel"..."