Mondiale per club volley femminile, oggi la semifinale di Conegliano. Santarelli dice una cosa importante a proposito del gruppo

Pubblicato il autore: Antonio Villani

Mondiale-per-club-volley-femminile-Daniele-Santarelli
Mondiale per club volley femminile, Conegliano ha centrato l’accesso alla semifinale da prima del girone e oggi alle ore 14,30 affronterà le brasiliane del Minas già incontrate lo scorso anno sempre in semifinale. La squadra fino a questo momento è stata quasi perfetta e punta al titolo iridato.

Queste le parole di Daniele Santarelli

Queste le parole di Daniele Santarelli alla vigilia della semifinale raccolte sul sito del club e dopo la convincente vittoria per 3-1 contro l‘Eczacibasi Istanbul di Boskovic: «Abbiamo giocato una gara un pò nervosa, siamo partiti alla grande, abbiamo giocato un ottimo primo set, quando ho fatto il discorso nel pre partita nello spogliatoio ho visto le ragazze convintissime con la faccia giusta. Ero convinto che avremmo fatto bene, abbiamo avuto un grande approccio alla gara, peccato per il secondo set perchè ci siamo un po’ spenti però dopo siamo stati bravissimi a resettare e abbiamo fatto un ottimo terzo e quarto set giocati con un po’ di tensione e nervosisomo ma è pur vero che loro sono probabilmente al momento la miglior squadra del mondo. Dobbiamo essere strafelici di questo risultato meritato».

Santarelli continua dicendo una cosa importante a proposito del potenziale della squadra: «Credo che abbiamo dei margini di miglioramento, questo è sicuro, ne sono straconvinto. Possiamo giocare anche meglio di oggi. Ora dobbiamo resettare, vogliamo assolutamente la finale e sono convinto che se giocheremo in questo modo potremo battere chiunque».

Mondiale per club volley femminile, Conegliano punta al titolo

Conegliano punta al titolo iridato in questo Mondiale per club volley femminile ed è consapevole della propria forza. Stesso discorso vale per Daniele Santarelli che infonde fiducia al gruppo con dichiarazioni che giustamente fanno intendere come la squadra possa e debba puntare al massimo. I tanti cambiamenti di quest’anno sembra siano stati digeriti e metabolizzati grazie anche all’arrivo di grandi giocatrici. Ora c’è una semifinale mondiale da affrontare, la speranza di tutti i tifosi italiani è che le pantere possano giocarsi il titolo nella finalissima di domenica.

  •   
  •  
  •  
  •