Rugby, Italia: Franco Smith siederà sulla panchina azzurra fino al 2024

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


(Askanews) – Franco Smith è stato confermato dal Consiglio della Federugby sulla panchina della nazionale italiana di rugby. Il tecnico ad interim, che doveva venir giudicato al termine del Sei Nazioni, siederà ancora sulla panchina azzurra e sarà lui a guidare la squadra ai prossimi Mondiali di Francia 2023. Franco Smith ha firmato un contratto che lo lega all’Italia fino al 30 giugno 2024, cioè fino al termine della stagione dei Mondiali francesi. Confermato Ciccio De Carli come tecnico della mischia, la novità nello staff è l’ingresso di Alessandro Troncon. Ex numero 9 azzurro, Troncon da oltre un decennio gravita attorno all’ambiente federale, avendo ricoperto vari ruoli tecnici sia nella Nazionale maggiore sia in quelle juniores e nelle Zebre.

Per il resto, confermati tutti gli altri staff nazionali, dall’Italseven all’Italdonne, passando per le varie accademie. Unica novità, ma ampiamente anticipata, l’arrivo di Massimo Brunello sulla panchina dell’Italia Under 20, con il tecnico che già da un paio di settimane aveva annunciato l’addio a Calvisano.

Ricordiamo che l’Italia a luglio avrebbe dovuto disputare un tour delle Americhe per disputare tre incontri (Stati Uniti, Canada e Argentina), ma a causa dell’emergenza Covid-19 è stato annullato; per rivedere la Nazionale azzurra del ct Franco Smith a questo punto bisognerà aspettare ottobre quando presumibilmente verranno recuperati i due match del Sei Nazioni rinviati lo scorso invero, ovvero quelli contro Irlanda e Inghilterra.

 

  •   
  •  
  •  
  •