La Valanga Rosa colpisce ancora: in SuperG è doppietta Goggia-Brignone

Pubblicato il autore: Daniele Conti Segui


Per la seconda volta in stagione è stato tripudio per lo sci italiano al femminile. Sulle nevi di Sankt Moritz stavolta siamo stati grandi in SuperG con la vittoria di Sofia nazionale davanti a Federica Brignone. La bergamasca ha avuto la meglio per un solo centesimo sulla valdostana che trova il secondo podio della stagione dopo il secondo posto di Killington. A inizio stagione era stata la Bassino a beffare Fede in gigante, mentre stavolta il duello ha avuto luogo con la velocista più forte della nostra truppa.

Quali obiettivi dopo questa doppietta?

Tutte e due le nostre rappresentanti si sono dimostrate in palla, quindi si candidano a serie protagoniste per l’intera stagione. La Brignone sta crescendo sempre più nelle discipline veloci, in particolare in quella più vicina al gigante, che è il suo pane quotidiano. Anche per la Goggia il SuperG è una disciplina mediana tra la sua discesa libera e il gigante, quindi fucina di punti pesanti.

Le due si sono districate alla grande sulle ghiacciate nevi svizzere, quelle preferite da entrambe, cancellando il brutto weekend canadese scorso su un terreno molto più farinoso. Visto che la trasferta americana, da sempre indigesta per le nostre, è già stata archiviata, le prospettive sono davvero rosee per il proseguo.

Valanga Rosa: la stagione dei record

Dopo 8 gare stagionali i podi dello sci alpino al femminile sono già 6. Le due vittorie di Bassino e Goggia, i tre secondi posti e il terzo di Francesca Marsaglia, segnano la miglior partenza della storia delle nostre in Coppa del Mondo. Abbiamo frecce da scoccare in quasi ogni gara, slalom a parte, quindi potremo incrementare il nostro bottino ogni weekend. Che si possa arrivare a risultati davvero strabilianti?

  •   
  •  
  •  
  •