Goggia spaziale in Val d’Isere. Vittoria e primato in discesa libera

Pubblicato il autore: Daniele Conti Segui

La Francia porta decisamente bene allo sci azzurro, infatti dopo i brillanti risultati di settimana scorsa di Bassino e Brignone nei giganti di Courchevel, la discesa appena conclusa ha portato gloria alla nostra Sofia nazionale. La Goggia ha vinto la seconda discesa libera in Val d’Isere, migliorando addirittura il secondo posto di ieri nella prima. Con questo successo la bergamasca ha affiancato in vetta alla classifica della coppa di specialità la svizzera Corinne Suter, oggi giunta seconda dopo il successo di 24 ore fa.

Obiettivi stagionali ambiziosi

Con i bellissimi 180 punti incamerati nelle due discese francesi, si aprono spiragli interessanti per la Goggia. Calendario alla mano, considerando che potrà fare molti piazzamenti di rilievo anche in SuperG e in Gigante, l’ambizione di rientrare in corsa per la coppa generale si fa concreta.

Il tutto considerando che in discesa le avversarie sono ben poche. Oltre alla Suter si fa fatica a trovare un’altra atleta con la continuità dell’azzurra. Inoltre Shiffrin ha già annunciato di rinunciare alle gare veloci, con la Vlohva che fatica tantissimo in queste discipline.

Concorrenza nella Valanga Rosa

A stimolare Sofia, e in generale tutte le nostre guerriere, sarà proprio la concorrenza nella squadra azzurra. Goggia, Bassino e Brignone sono tutte polivalenti sulla carta, avendo chance di prendere punti pesanti in 3 discipline su 4. Quella che sembra un pochino più indietro è Federica, la vincitrice della scorsa coppa di cristallo. Purtroppo per lei quest’anno non ci saranno combinate, gare in cui ha sempre ottenuto risultati pesanti nelle stagioni scorse.

  •   
  •  
  •  
  •