Wimbledon, Fognini saluta dopo il ko con Anderson

Pubblicato il autore: Simone Priscoglio Segui

Fognini Wimbledon

Roma – Un altro pezzo del tennis italiano abbandona il Championships di Wimbledon. Fabio Fognini infatti non supera il terzo turno, sconfitto oggi 27 giugno dal gigante sudafricano Kevin Anderson in 5 set e più precisamente col punteggio di 4-6 6-4 2-6 6-2 6-1 . Riviviamo qui il match tra Anderson e Fognini a Wimbledon, 3° turno.

Wimbledon, Fognini in gara fino al 4° set

Si sapeva sarebbe stata dura per Fabio Fognini contro Kevin Anderson, sudafricano molto potente e tra gli avversari più pericolosi sul veloce e ancor più sull’erba. Eppure il tennista ligure ha cercato di imporre (per buona parte dell’incontro riuscendoci) il proprio gioco. Dopo aver vinto il primo set 6-4, il primo passaggio a vuoto di Fognini, protagonista di un doppio fallo che sul 4-5 ha regalato game e set all’avversario. Terzo set dominato ancora dall’azzurro e chiuso col parziale di 6-2. Qui però arriva il buio: dal 2-2 del quarto set infatti l’azzurro cede ben 9 giochi di fila al sudafricano, sbagliando tanto in battuta e commettendo un numero eccessivo di errori forzati. Neanche la chiamata del fisioterapista per un problema ad un’unghia del piede riesce a far riprendere Fognini, costretto a cedere ultimo set e match all’avversario. L’azzurro insomma esce di scena al 3° turno a Wimbledon con tanti rimpianti non commettendo però almeno altre sceneggiate con arbitri e supervisor.

Ecco tutte le statistiche sul match Anderson-Fognini a Wimbledon:

AndersonStatisticheFognini
16Ace6
70%% 1° servizio65%
6Doppi falli11
80%% vincenti 1° servizio71%
45%% vincenti 2° servizio47%
45Colpi vincenti49
28Errori non forzati41
6/15 (40%)Palle break convertite4/8 (50%)

Italiani a Wimbledon, ci resta solo Bolelli e il doppio

Si riduce sempre di più la presenza dei colori azzurri all’interno dei tabelloni di singolare a Wimbledon. Dopo l’eliminazione delle varie italiane nei giorni passati e quella odierna di Fabio Fognini resta in corsa il solo Simone Bolelli. Il nativo di Bologna affronterà domani per il terzo turno a Wimbledon il giapponese Kei Nishikori, decima testa di serie. Qualche sorriso arriva anche dal doppio femminile. In attesa del debutto della coppia Errani/Vinci, a caccia a Wimbledon dell’unico trofeo dello Slam mancante, Flavia Pennetta in coppia con l’australiana Samantha Stosur ha superato il secondo turno battendo per 7-5 6-3 il duo composto dalla ceca Hradecka e dall’olandese Krajicek.

  •   
  •  
  •  
  •