Roger Federer a un passo dalla vetta del ranking Atp. Nadal distante 155 punti

Pubblicato il autore: Simone Iannnello Segui

PARIS, FRANCE - NOVEMBER 01: Rafael Nadal of Spain returns a backhand against Chung Hyeon of South Korea during Day 3 of the Rolex Paris Masters held at the AccorHotels Arena on November 1, 2017 in Paris, France. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

 

La nuova classifica del Ranking ATP,  dopo la finale dell’Australian Open 2018, vede Roger Federer (9605) secondo, distante soli 155 punti dal primo posto occupato del suo grande rivale Rafael Nadal. Marin Cilic si posiziona terzo ma primo degli “umani “a quasi 5000 punti di distacco dai due fuoriclasse del tennis mondiale.

Il sorpasso è assolutamente possibile ma per sapere il quando , devono essere analizzati parecchi fattori : Il calendario che i due giocatori sceglieranno, la condizione fisica, i punti da difendere, i risultati. Analizzando questi fattori possiamo dire che Federer avrà la sua prima possibilità a Marzo, quando si disputeranno i due tornei Atp 500 ATP di Acapulco e Dubai. In questi due tornei sono in palio per il vincitore 500 punti ATP e Nadal deve difendere i 300 punti della finale persa ad Acapulco lo scorso anno mentre Federer solo i 45 punti accumulati a Dubai dopo essere uscito a sorpresa al secondo turno. Nadal è chiamato almeno ad arrivare in semi-finale se Federer non dovesse partecipare al torneo di Dubai per mantenere la prima posizione mentre se lo svizzero dovesse partecipare e andare in finale o vincere il torneo, la prima posizione mondiale sarebbe allora sua.

Marzo si prospetta un mese difficile per lo svizzero che deve difendere i 2000 punti guadagnati con le vittorie di Indian Wells e Miami. Nadal, negli stessi tornei, ha soli 690 punti da difendere e quindi ha un vantaggio possibile di 1320 punti su Roger. In primavera, si torna a giocare su terra battuta, la superficie prediletta di Nadal. Rafa, lo scorso anno, ha dominato e vinto tutto fino al Roland Garros. Federer, lo scorso anno, decise di saltare in toto i tornei su terra, slam parigino compreso. Dovesse disputarli tra qualche mese, avrebbe tutto da guadagnare in attesa della parte di stagione dedicata all’erba.

Insomma, le possibilità che Roger Federer riesca ad aggiungere nuove settimane alle 302 già accumulate come numero 1 sono molte. Nadal non rimarrà di certo a guardare. Aspettiamoci, dunque, nuovi confronti tra i due. Ci aspetta un grande 2018 tennistico.

  •   
  •  
  •  
  •