Tennis, Australian Open: Chung, Kerber e Keys in semifinale

Pubblicato il autore: Spaziani fabrizio Segui

Nella nottata italiana si sono disputati 3 incontri di quarti di finale agli Australian Open 2018 di tennis.

Il sudcoreano Hieon Chung, 21 anni, dopo aver eliminato negli ottavi Novak Djokovic ha sconfitto anche la sorpresa americana Tennys Sandgren in 3 set: 6-4/7-6(5)/6-3. Con questa vittoria, Chung ottiene la sua migliore prestazione in carriera ed il suo nuovo best ranking raggiungendo la 29esima posizione.
Tra i due tennisti c’era stato il precedente ad inizio anno ad Auckland in cui la spunto’ sempre l’asiatico in 3 set.
Nel primo parziale, Chung ha servito con l’85% con la prima di servizio dominando lo statunitense. Nel secondo set, il ragazzone americano ha preso fiducia dei suoi mezzi ed è riuscito a portare il set al tie break per poi perderlo 7-5
Nel terzo set ci sono stati colpi e fantastici scambi tra i due contendenti con Chung che si è visto annullare un match prima di chiudere con un meritato 6-3. Venerdì Chung affronterà in semifinale Roger Federer che ha estromesso dal torneo Berdych in tre set. 

Nel torneo femminile, semifinale per Kerber ed Halep che si aggiungono a Elise Mertens e Caroline Wozniacki.  La tennista tedesca sta completando il suo percorso netto e nei quarti di finale ha sconfitto la statunitense Madison Keys per 6-1/6-2 tornando tra le top ten della classifica mondiale.
Nell’incontro odierno la tennista di Brema ha fatto muovere molto la tennista americana, la quale si è dimostrata molto fallosa, infilata più volte dai colpi in risposta della tedesca.
Nel primo set, in appena 22 minuti, la Kerber, vincitrice per la settima volta in 8 precedenti ha strappato il servizio alla sua avversaria tre volte, nel primo, nel terzo e nel settimo gioco con l’americana che è riuscita lo stesso ad ottenere il 74% di prime palle in campo: straordinaria è stata però la Kerber in risposta.
Nel secondo set le cose non cambiano e la tedesca in poco tempo si porta sul 3-0; in seguito però c’è la reazione dell’americana che tiene il servizio e poi riesce a brekkare la Kerber, la quale sul 4-2 riesce nuovamente a strapparle la battuta su un doppio fallo. Nell’ottavo gioco sul 5-2 e 0-40 con l’americana alla battuta, Angelique Kerber archivia la pratica alla prima occasione, e in totale in appena 51 minuti.
Nell’ultimo quarto di finale, la numero 1 del mondo Simona Halep ha battuto la ceca Karolina Pliskova per 6-3/6-2 con la rumena che ha giocato bene anche in risposta coi suoi 20 colpi vincenti ed appena 10 errori gratuiti: il tutto in 1 ora ed 11 di gioco.

  •   
  •  
  •  
  •