Atp Indian Wells 2018: la seconda semifinale sarà tra Del Potro e Raonic (Video Highlights)

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Indian Wells

Juan Martin Del Potro e Milos Raonic si affronteranno nella seconda semifinale. Il canadese, testa di serie n°32, ha sconfitto lo statunitense Sam Querrey (n°18 del seeding), per 7-5 2-6 6-3 in un’ora e cinquantatré minuti, mentre l’argentino (n°6) è uscito vincitore dal confronto contro il tedesco Philipp Kohlschrebier (n°31), per 3-6 6-3 6-4 in due ore e nove minuti. I precedenti sono a favore del nativo di Podgorica, in vantaggio per 2-1 e per la prima volta i due si affronteranno ad Indian Wells.

Atp Indian Wells, primo quarto finale della parte bassa: Milos Raonic b. Sam Querrey 7-5 2-6 6-3

Prima di questo incontro, il bilancio tra i due era in perfetta parità (2-2). Il primo set vede lo statunitense partire forte e conquistare subito quattro palle break, sfruttando l’ultima di esse e confermando il vantaggio; dopo questo sussulto iniziale, entrambi mantengono abbastanza facilmente il proprio turno di servizio. Nel nono game Querrey porta ai vantaggi Raonic ma quest’ultimo resiste e conquista il contro-break in quello successivo. In risposta il canadese si ripete e al terzo set point chiude il parziale per 7-5 in 43′.

Nel secondo parziale è il canadese che parte nuovamente male, con un terzo game orrendo e in cui ha perso la battuta a 0. Nel settimo si ripete, quando in vantaggio sul 30-15 cede tre punti di fila, con tanto di doppio fallo sulla palla del doppio break; lo statunitense conferma il doppio vantaggio senza alcun problema e chiude il set per 6-2 in 29′.

Il terzo set vede un maggiore equilibrio e sia Raonic che Querrey mantengono agilmente i loro turni di servizio, fino al sesto game: lo statunitense va sul 40-0 ma poi è costretto ai vantaggi, riuscendo infine a chiudere senza concedere palle break. Nell’ottavo arriva la prima palla break del parziale, che risulterà decisiva: gran dritto del canadese sulla seconda di Querrey; nel successivo turno di battuta è costretto ad annullare tre palle del contro-break (servendo in maniera perfetta) e poi chiude al secondo match point, per 6-3 in 41′. In questa maniera si qualifica per primo alla seconda semifinale del Masters 1000 di Indian Wells.

Atp Indian Wells, secondo quarto finale della parte bassa: Juan Martin Del Potro b. Philipp Kohlschreiber 3-6 6-3 6-4

Fino al match odierno, gli head to head recitavano 6-2 per l’argentino, che ha vinto l’unico confronto avvenuto ad Indian Wells. Nel primo parziale parte forte Del Potro, che si procura due chance di break nel terzo gioco ma è bravo il tedesco ad annullarle; nel gioco successivo è l’argentino a concederne due e Kohlschreiber sfrutta subito la prima, salvo però non riuscire a confermare il vantaggio. Nell’ottavo la torre di Tandil serve di nuovo male e il tedesco, con una gran risposta di dritto, si riporta di nuovo avanti e chiude il set (salvando anche una chance di contro-break) per 6-3 in 37′.

Il secondo set vede i due contendenti rimanere in equilibrio sino al settimo gioco, quando Del Potro è costretto ai vantaggi ma riesce a tenere la battuta. Nel successivo Kohlschreiber subisce l’aggressività dell’argentino in risposta e cede il servizio, riuscendo a chiudere il parziale al secondo set point (dopo aver “cancellato” una possibilità di rientro al tedesco), con il punteggio di 6-3 in 39′.

Nel terzo parziale assistiamo a ben 16 punti nel terzo gioco, nel quale il tedesco salva tre palle break. Nel quinto Del Potro continua a spingere con il dritto e riesce a togliere la battuta all’avversario, salvo però dover annullare quattro chance di contro-break. Nulla più cambia e l’argentino chiude set e match, per 6-4 in 53′, raggiungendo così Raonic nella seconda semifinale di Indian Wells.

GLI HIGHLIGHTS DELLE DUE SEMIFINALI

I COLPI MIGLIORI

  •   
  •  
  •  
  •