Coppa Davis 2018, Italia-Francia: orario, diretta tv e live streaming dei match

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi

Italia-Francia

Il 6-7-8 aprile è in programma a Genova, sulla terra battuta outdoor di Valletta Cambiaso, Italia-Francia, sfida valida per i quarti di finale della Coppa Davis 2018. Il capitano degli italiani, Corrado Barazzutti, ha convocato per l’evento Fabio Fognini, Paolo Lorenzi, Andreas Seppi, Matteo Berrettini e Simone Bolelli, mentre quello dei francesi, Yannick Noah, ha chiamato Lucas Pouille, Adrian Mannarino, Pierre-Hugues Herbert, Jeremy Chardy e Nicolas Mahut. Dopo il sorteggio effettuato nella giornata di giovedì 5 aprile, i primi a scendere in campo venerdì saranno Seppi per gli azzurri e Pouille per i transalpini: incontro inedito per entrambi; al termine del suddetto incontro toccherà alla sfida tra Fognini e Chardy (3-1 per l’azzurro nei precedenti ma il francese lo ha battuto di recente, ad Indian Wells).

Sabato sarà la volta del doppio e dovrebbero scendere in campo Hebert/Mahut contro Bolelli/Lorenzi (con la possibilità di cambiare i membri). Domenica, infine, ci sarà la conclusione con gli ultimi due singolari: si affronteranno i due numeri uno, Fognini e Pouille (2-1 per l’azzurro nei precedenti) e a seguire Seppi contro Chardy (1-1 negli head to head), nel caso in cui i giochi siano ancora aperti.

Leggi anche:  Taranto-Gelbison, streaming gratis e diretta tv OneFootball, DAZN o Sky? Dove vedere Serie C

SuperNews seguirà per voi l’evento tramite le dirette testuali, a cui allegherà i video degli highlights.

Dove vedere in diretta TV Italia-Francia

L’evento sarà trasmesso in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del bouquet di Sky.

IL PROGRAMMA COMPLETO DI ITALIA-FRANCIA

Venerdi 6 aprile 2018
Ore 11.30, Andreas Seppi – Lucas Pouille
A seguire: Fabio Fognini – Jeremy Chardy

Sabato 7 aprile 2018
Ore 14:00: Pierre-Hugues Herbert/ Nicolas Mahut – Simone Bolelli/Fabio Fognini

Domenica 8 aprile 2018
Ore 11:30: Fabio Fognini – Lucas Pouille
A seguire: Andreas Seppi – Jeremy Chardy

  •   
  •  
  •  
  •