ATP Halle e Queen’s: presentazione dei tabelloni

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Roger Federer – Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

La stagione tennistica sull’erba sta entrando nel vivo dove avrà il suo culmine con il torneo di Wimbledon dal 2 al 15 luglio. La prossima settimana il circuito ATP farà tappa in Germania e Inghilterra dove si disputeranno i tornei di Halle e del Queen’s.

Nel torneo tedesco la testa di serie numero 1 sarà lo svizzero Roger Federer che oggi si è aggiudicato il torneo di Stoccarda sconfiggendo in due set il tedesco Milos Raonic; il campione svizzero ha vinto per nove volte questo torneo e quest’anno cercherà il decimo trionfo ma non sarà facile visto gli avversari presenti in tabellone.
Il suo rivale principale sulla carta sarà la testa di serie numero 2 Alexander Zverev che promette battaglia, pungolato dal fatto di giocare nella sua Germania, ma ci saranno altri giocatori importanti, come il belga Thiem, il francese Pouille, il giapponese Nishikori e il francese Gasquet che oggi ha trionfato in Olanda nel torneo di Hertogenbosch sconfiggendo il due set il connazionale Chardy.

Dando uno sguardo più dettagliato Federer avrà un esordio abbordabile contro lo sloveno Bedene, ma ci saranno match molto interessanti fin dal primo turno come Pouille-Tsitispas, A.Zverev-Coric Gasquet-Florian Mayer.
Sulla carta le semifinali potrebbero vedere Re Roger contro Thiem o Pouille nella parte alta del tabellone, mentre il tedesco A.Zverev potrebbe incontrare Nishikori o Gasquet nella parte bassa.

Per quanto riguarda gli italiani sono due quelli presenti in Germania: Andreas Seppi e il lucky loser Matteo Berrettini, che dopo aver perso l’ultimo turno di qualificazione contro il russo Youzhny, stamattina grazie al forfait dello spagnolo Albert Ramos è stato ripescato ed ironia della sorte si incontreranno in un derby fratricida.

La vera grande novità si trova nel tabellone del Queen’s dove ci sarà Andy Murray a quasi un anno dalla sua ultima partita ufficiale (12 luglio a Wimbledon nei quarti finale contro Sam Querrey), il tennista britannico sceso al numero 157 del ranking ATP, ha avuto grossi problemi all’anca che l’hanno costretto a stare fermo per moltissimo tempo e il sorteggio per lui non è stato certo benevolo, infatti incontrerà il sempre temibile (soprattutto su questa superficie) australiano Nick Kirgyos reduce dalla semifinale di Stoccarda dove ieri ha perso 7-6 al terzo set contro Federer.

Le prime due teste di serie saranno il croato Marin Cilic e il bulgaro Grigor Dimitrov; sulla carta, la parte alta del tabellone dove staziona il croato è quella più dura, infatti sono tanti gli avversari pericolosi: il russo Shapovalov, l’americano Querrey, il belga Goffin, il canadese Raonic, il belga Goffin e il già citato Kirgyos, senza dimenticare lo svizzero Wawrinka, che in questi ultimi mesi ha giocato poco per problemi fisici, ma se in giornata è un avversario che può battere chiunque.

Invece nella parte basse del seeding, teoricamente si prospetta un secondo turno molto interessante come DimitrovDjokovic e da questa eventuale partita potrebbe uscire il nome del finalista, anche se l’americano Sock, il sudafricano K.Anderson e il ceco Berdych sono avversari sempre pericolosi sull’erba e potrebbero esserci sorprese; da segnalare  l’assenza di italiani in tabellone.

Per tutti gli amanti del tennis si prospetta una settimana molto intensa e tutta da seguire aspettando il torneo più antico e prestigioso del mondo: Wimbledon.

  •   
  •  
  •  
  •