Kyrgios sbotta contro Djokovic: “E’ soltanto una marionetta”. Accuse anche alla fidanzata di Tomic

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Dopo parecchie settimane di silenzio il tennista australiano Nick Kyrgios, che durante il lockdown ha criticato spesso i comportamenti di alcuni suoi colleghi, è tornato a parlare e questa volta l’ha fatto nuovamente contro il numero uno del mondo, ovvero Novak Djokovic che già aveva preso di mira dopo il focolaio scoppiato all’Adria Tour la scorsa estate.

Il motivo della sua critica è stato dopo aver visto le immagini mandate in onda dalla rete australiana 7 News che hanno “pizzicato” il serbo all’interno del bus navetta che porta i giocatori ai campi di allenamento, senza indossare la mascherina durante il tragitto.
Ovviamente questa scena non è passata inosservata a Kyrgios sempre molto attento a questi comportamenti, soprattutto dopo che settantadue tennisti giunti a Melbourne con voli su cui viaggiavano passeggeri trovati positivi al Covid, devono osservare la quarantena per due settimane, senza la possibilità di allenarsi o di interagire con il loro allenatore.

Leggi anche:  Tabellone Atp Marsiglia: presenti Sinner e Travaglia, Medvedev numero 1 del seeding

L’australiano ha postato sul suo profilo twitter un post con tanto di video dove si vede Djokovic senza mascherina, scrivendo: “Djokovic è una marionetta”, ma il suo attacco non finisce qui perchè poi se la prende anche con la compagna (Vanessa Sierra) del connazionale Bernard Tomic: “Mi dispiace Bernie (Tomic, ndr), ma la tua fidanzata non ha prospettive, scene ridicole“. L’attacco di Kyrgios in questo caso si riferisce  per le sue lamentele per l’impossibilità di usufruire di un parrucchiere, superflue secondo lui per la situazione attuale.

Kyrgios, ecco il suo twitter

  •   
  •  
  •  
  •