Nadal a SuperTennis: “Roma merita il rispetto, è uno dei tornei più importanti della storia del nostro sport”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Dopo la conquista del suo decimo Masters 1000 di Roma in finale contro Djokovic (7-5, 1-6. 6-3), Rafael Nadal ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni di SuperTennis Tv in cui ha parlato delle sensazioni post-torneo, della finale, del torneo di Roma e della preparazione futura al Roland Garros.

Ecco l’intervista integrale:

Intervistatrice: “Rafa complimenti, 16 anni fa la prima volta, oggi la decima volta campione di Roma, un’altra grandissima battaglia complimenti. Che tipo di gioia è a differenza di dieci anni fa ?

Nadal: “Nessuna è la stessa. Sono felice, contentissimo di questa vittoria che è importantissima per me. Tutti sanno quanto è importante per me questo torneo, è uno dei tornei più importanti della mia carriera senza dubbio e sì, abbiamo giocato una bella partita io e Nole, una partita equilibratissima, ha avuto la possibilità di vincere lui, alla fine ho vinto io e per me è una bella sensazione“.

Leggi anche:  Dove vedere Atp Queen's 2021: diretta tv e streaming in chiaro?

Intervistatrice: “Non solo questa partita molto lottata ma una settimana in cui hai dovuto affrontare giocatori di altissimo livello, hai dovuto annullare anche match point, insomma il modo migliore per avvicinarsi al Roland Garros?

Nadal: “Oggi è una giornata per essere felice per Roma, il Roland Garros è tra due settimane e credo che Roma merita il rispetto di ciò che è, uno dei tornei più importanti del nostro sport e Roma non è preparazione per nessun altro torneo. Oggi per me la cosa più importante aver vinto qui a Roma e Parigi vediamo tra due settimane“.

  •   
  •  
  •  
  •