Olimpiadi: giornata nera per Djokovic, sconfitto nel singolare e nel doppio misto

Pubblicato il autore: Francesca.Capone. Segui

Alexander Zverev elimina Novak Djokovic nella semifinale del torneo olimpico e mette fine al sogno del Golden Slam del serbo. Domani Nole sfiderà lo spagnolo Carreno-Busta nella finale che vale la medaglia di bronzo, mentre domenica 1 agosto ci sarà la finale valevole per la medaglia d’oro: a contendersela saranno il tedesco Zverev e il russo Khachanov, che ha battuto Carreno-Busta nella prima semifinale del torneo con il punteggio di 6-3 6-3.

Sorpresa a Tokyo: fuori il n.1 del mondo Djokovic fermato da un sontuoso Zverev

Rimane un tabù la semifinale alle Olimpiadi per Novak Djokovic: il serbo non è mai riuscito a raggiungere la finale valevole per l’oro, unico traguardo che manca nel suo fenomenale palmares. Quella contro Zverev sembrava l’ennesima partita senza storia per il n.1 del mondo, che ha chiuso il primo set 6-1 senza difficoltà. Nel secondo parziale Nole aveva un break di vantaggio sul punteggio di 3-2 e servizio, ma da quel momento la partita prende una svolta inaspettata: Zverev controbrekka a 0 nel game successivo, e sul 4-3 in suo favore piazza un altro break che lo porta a chiudere il set col punteggio di 6-3 con 4 game consecutivi vinti. Nel terzo e decisivo set, la musica non cambia: Sascha ottiene il break in apertura e, da li in poi, è un match a senso unic0 che si chiude col punteggio di 1-6 6-3 6-1 per il teutonico. Termina qui il sogno del Golden Slam per Novak, che potrà comunque mettere al collo la medaglia di bronzo, come già avvenuto a Pechino nel 2008. La sconfitta arriva anche nel torneo di doppio misto in coppia con la Stojanovic nella semifinale contro la coppia russa Karatsev-Vesnina per 7-6 7.5. I due tennisti serbi giocheranno per la medaglia di bronzo contro la coppia australiana Barty-Peers.

  •   
  •  
  •  
  •