ATP Eastbourne, sconfitta per Sinner in tre set: sull'erba non ha ancora mai vinto


Dopo l'infortunio al ginocchio sinistro al Roland Garros, Jannik Sinner è ritornato in campo a Eastbourne e ha perso alla sua prima partita stagionale su erba. Il tennista azzurro ha ceduto la vittoria all'americano Tommy Paul dopo oltre due ore di gioco e con il risultato di 2-1 (6-3; 3-6; 6-3). Il numero 13 del ranking ATP, dunque, ancora una volta non è riuscito a vincere un match sulla superficie erbosa in un main-draw: infatti, le uniche vittorie in carriera di Jannik su questa superficie risalgono ai match di qualificazione dell'ATP 250 di ‘S-Hertogenbosh tre anni fa. Ecco di seguito il racconto del match.

Altra sconfitta sull'erba per Jannik Sinner: vittoria al terzo per Tommy Paul

Ancora una volta, l'erba regala una sconfitta a Jannik Sinner e non è proprio un bel segnale in vista di Wimbledon. Il tennista azzurro nel primo set mostra le evidenti difficoltà nell’adattarsi a questa superficie, sia a livello di spostamenti con conseguenti appoggi ballerini, sia sul piano della capacità di variare lo spartito principale costituito dalla pressione da fondo campo. Nel secondo set, Jannik inizia a trovare soluzioni alternative e riesce a strappare il servizio di Tommy Paul al quarto gioco. Il terzo set si apre con ben tre palle break non sfruttate da Sinner, che poi viene punito nell'ottavo game.

Leggi anche:  Tabellone Masters 1000 Indian Wells: tornano Djokovic e Nadal. Sinner guida la pattuglia azzurra