Totti, si allontana il ritiro: il numero 10 sbarcherà negli USA!

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
milan-roma

Futuro Totti, il capitano della Roma raggiunge Maldini e Nesta a Miami?

Quella contro il Genoa fra due settimane sarà l’ultima partita della carriera con la maglia della sua amata Roma. Ma per Totti, l’avventura da calciatore potrebbe non chiudersi il 28 maggio come ormai veniva dato da tutti gli addetti ai lavori per scontato.  Pur non parlando mai direttamente del proprio futuro,  Totti ha lasciato trasparire una certa inadeguatezza nel ricoprire il ruolo di campione ormai al crepuscolo pronto ad appendere gli scarpini al chiodo. La faccia triste di domenica sera al termine della partita tra Roma e Juventus, vinta dai giallorossi, vale più di mille parole e così mentre tutti i tifosi sono pronti ad omaggiare il proprio capitano in occasione della partita contro il Genoa, Totti potrebbe avere in serbo una clamorosa decisione.

Dagli Stati Uniti arriva una vera e propria bomba di mercato: Francesco Totti avrebbe detto “sì” al Miami Football Club. La società americana è allenata da Alessandro Nesta, ex giocatore di Lazio e Milan, con cui il capitano giallorosso ha uno stretto rapporto di amicizia. Come riporta l’edizione a stelle e strisce di AS proprio il legame tra i due avrebbe convinto Totti ad accettare la sfida nella NASL, la serie cadetta Usa in cui milita la formazione allenata dall’ex difensore della Nazionale italiana. C’è tanta Italia nel club di Miami. Oltre a Nesta, infatti, figurano altri esponenti di spicco nell’organigramma societario della squadra. Il proprietario è un uomo d’affari italiano, Riccardo Silva, che è anche presidente del club mentre il co-proprietario del Miami è un altro grande ex giocatore del campionato italiano, l’ex bandiera del Milan, Paolo Maldini.
L’indiscrezione che arriva dagli Stati Uniti è destinata a riempire le cronache in questi giorni che separano Totti dalla sua ultima apparizione all’Olimpico. Un’ultima volta con la maglia della Roma prima, probabilmente, di un ultima esperienza da giocatore dall’altra parte del mondo. Per la nuova vita da dirigente ci sarà tempo.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •