Infortunio Kane, niente Italia per l’attaccante del Tottenham

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Infortunio Kane, niente amichevole con gli azzurri. Non è un momento particolarmente fortunato per Harry Kane. L’attaccante del Tottenham ha visto respingere dal palo il colpo di testa che avrebbe portato gli Spurs ai supplementari con la Juventus. Ieri, contro il Bournemouth, il 24enne centravanti inglese ha subito un brutto infortunio alla caviglia. Kane si è scontrato con Begovic, il portiere avversario, e ha lasciato il campo in barella. Lo stesso numero dieci del Tottenham ha poi lasciato lo stadio in stampelle. Un brutto colpo per Pochettino e per la nazionale inglese. Kane infatti non sarà a disposizione di Southgate per l’amichevole contro l’Italia, prevista il 27 marzo a Wembley. Ma le condizione di Kane non fanno dormire sonni tranquilli al c.t. inglese. La caviglia infortunata è la stessa che ha subito due traumi nella passata stagione. Botte che fecero perdere un paio di mesi a Kane.

Infortunio Kane, Inghilterra con il fiato sospeso. Al termine di Bournemouth-Tottenham non ci sono stati grandi allarmismi sul bomber degli Spurs. Pochettino si è limitato a dire:“Kane ha subito una distorsione alla caviglia, nei prossimi giorni vedremo le sue condizioni”.  Certamente lo stop di Kane complica i piani del Tottenham per il finale di stagione. Gli Spurs sono in piena corsa per un posto in Champions League e sono ancora coinvolti in FA Cup. Chiaro che l’interesse dei tifosi inglesi va al Mondiale di Russia. Dopo tanti anni la Nazionale di Sua Maestà si presenta alla rassegna iridata con buone ambizioni. Ma molto dipende dalle condizioni di Kane. Con o senza di lui passa tutta la differenza del mondo. Anzi del Mondiale.

potrebbe interessarti ancheItalia-Portogallo 3-2, azzurri avanti verso la semifinale degli Europei Under 19

Infortunio Kane, tutta l’Inghilterra con il fiato sospeso

Infortunio Kane, Southgate incrocia le dita. Dopo scandali e delusioni, ecco che questo potrebbe essere un anno buono per l’Inghilterra. Il c.t. inglese, promosso dopo le dimissioni di Allardyce, ha plasmato una nazionale con grande raziocinio. Tanti giovani, forse troppi per ambire al podio, che possono portare lontano l’Inghilterra. I maestri del football mondiale hanno vinto un solo titolo iridato, in casa nel 1966. Un’era mesozoica fa. Nel 2014 i sudditi della Regina Elisabetta furono eliminati al primo turno. Gli inglesi erano nello stesso girone dell’Italia. Le due squadre vennero eliminate da Uruguay e Costa Rica. 

potrebbe interessarti ancheEuropei Under 19, Zaniolo segna e Plizzari conserva: buona la prima per l’Italia (VIDEO)

Infortunio Kane, è lui la speranza inglese per Russia 2018. Da allora molto è cambiato. Southgate, anche grazie alla sua esperienza nell‘Under 21, ha tirato su una nazionale molto europea. Una squadra accorta in difesa e con grande talento in attacco. Molto però passa da Harry Kane. Il centravanti del Tottenham, uno dei migliori attaccanti al mondo, può fare la differenza. Basti vedere le due partite che ha giocato contro la Juventus. I bianconeri hanno uno delle migliori difese d’Europa. Kane e compagni sono gli unici ad aver segnato alla truppa di Allegri nel 2018. Un altro elemento per capire la forza di questo giocatore. Pochettino e Southgate incrociano le dita per la caviglia malandata di Kane. Entrambi sperano che il numero dieci degli Spurs torni al più presto abile e arruolabile. Questa è la speranza di tutta l’Inghilterra calcistica. God save Harry. E la sua caviglia.

notizie sul temaSAO PAULO, BRAZIL - NOVEMBER 12: Sebastian Vettel of Germany driving the (5) Scuderia Ferrari SF70H on track during the Formula One Grand Prix of Brazil at Autodromo Jose Carlos Pace on November 12, 2017 in Sao Paulo, Brazil. (Photo by Clive Mason/Getty Images)Gp Heineken d’Italia: presentato il poster a Roma nella sede dell’Automobile Club d’Italiaduring the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.Napoli, l’agente di Fernando Llorente: “Saremmo onorati di trattare con gli azzurri”Mondiali 2018, per il ranking Fifa la Croazia è la peggior finalista della storia
  •   
  •  
  •  
  •