Tatarusanu contro la Ligue 1: “Nessuno si è fermato per onorare la memoria di Astori”

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui


Ciprian Tatarusanu – ex portiere della Fiorentina che con Davide Astori ha condiviso più di una stagione in maglia viola – adesso in forza al Nantes di Claudio Ranieri ha tuonato contro la Federcalcio francese che non ha reso omaggio alla memoria del suo compagno. Per il numero 1 dei canarini non effettuare neanche un minuto di silenzio, prima della gara contro il Marsiglia, per ricordare l’amico scomparso è stata davvero una mancanza di rispetto: “È vergognoso, uno scandalo. Sono sceso in campo ma è stato uno dei giorni peggiori della mia vita”.
L’estremo difensore rumeno ha poi aggiunto: “Fermarsi un attimo per ricordare Davide Astori sarebbe stato davvero il minimo, non si può pensare al calcio giocato in occasioni come queste”.
Lui però, così come l’allenatore italiano, è sceso in campo con il lutto al braccio. Il tecnico ha poi espresso la sua vicinanza e le sue condoglianze a tutta la famiglia del giocatore, agli amici e al club viola attraverso un comunicato apparso sul sito internet del Nantes.

La partita dei gialloverdi poi non si è conclusa nei migliori dei modi visto il pareggio raggiunto dalla squadra di Rudi Garcia, tecnico che ha allenato Astori ai tempi della Roma. E il gol dell’1-1 è arrivato per una mancanza – ulteriore – di fair play come sottolineato in conferenza stampa da Ranieri. Intanto anche il tecnico dell’OM attraverso il proprio profilo twitter ha voluto ricordare il difensore:

potrebbe interessarti ancheMorte Davide Astori, indagati due medici per omicidio colposo

notizie sul temaSerie A, il Cagliari a Firenze nel nome di AstoriDavide Astori, le parole della moglie Francesca e la dedica di Biraghi in Polonia-ItaliaItalia, finalmente un sorriso! Biraghi allontana la crisi e ricorda Davide Astori
  •   
  •  
  •  
  •