Finale Europa League, Marsiglia-Atletico Madrid: tutto quello che c’è da sapere

Pubblicato il autore: Giulio Zampini Segui
ARNHEM, NETHERLANDS - DECEMBER 07: A detailed view of a ball ahead of the UEFA Europa League group K match between Vitesse and OGC Nice on December 7, 2017 in Arnhem, Netherlands. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Mercoledì sera, alle ore 20.45, allo stadio “Parc Olympinque Lyonnais” di Lione andrà in scena la finale di Europa League tra Olimpique Marsiglia e Atletico Madrid. In questo articolo troverete tutto quello che c’è da sapere riguardo alla finale: dal momento di forma fino alle probabili formazioni, passando per i precedenti, le statistiche e il percorso europeo.

Il percorso europeo

L’Atletico Madrid, dopo essere scivolato in Europa League dalla Champions arrivando terzo dietro alla Roma e al Chelsea nel girone C, ha incontrato in successione Copenhagen, Lokomotiv Mosca, Sporting e Arsenal, rispettivamente ai sedicesimi, ottavi, quarti e in semifinale. Molti di questi incontri sono finiti con punteggi quasi tennistici; ne sono l’esempio il 4-1 sul Copenhagen, così come la batosta inflitta ai russi del Lokomotiv Mosca (prima 3-0 poi 4-1 al ritorno).

Il Marsiglia, che a differenza degli spagnoli ha iniziato a giocare in coppa già dall’Europa League, nel proprio girone si è qualificato alla fase finale come secondo dietro al Salisburgo, davanti soltanto al Konyaspor (3°) e Vitoria Guimares (4°), squadre entrambe eliminate. Il successivo percorso ha visto diverse squadre sbarrarsi sulla strada verso la finale: ai sedicesimi il Braga (spazzato via con facilità con 3-0 all’andata e 1-0 al ritorno), agli ottavi l’Athletic Bilbao, ai quarti il Lipsia (dopo aver perso per 1-0 l’andata, i francesi si sono qualificati infliggendo un rotondo e roboante 5-2 ai tedeschi), per poi arrivare fino alle semifinale dove, contro il Salisburgo (squadra tra l’altro già incontrata nei gironi), i francesi hanno ottenuto il pass per la finale.

Momento di forma

Gli spagnoli, reduci dalla vittoria esterna in campionato per 1-0 contro il Getafe, tengono a debita distanza i cugini del Real Madrid in campionato: 78 a 75 punti, rispettivamente in seconda e terza posizione

potrebbe interessarti ancheSiviglia-Atletico Madrid 1-1( Video Gol Liga): Griezmann risponde a Ben Yedder, pari al Sanchez Pizjuan

I francesi, con il pareggio esterno per 3-3 in casa del Guingamp, tengono vive le speranze di qualificazione alla prossima Champions League (che si potrebbe comunque ottenere vincendo la finale mercoledì sera), dove l’ultimo posto (3°) che porta alla coppa più blasonata (ma che porta a spezzettare la preparazione estiva per via dei preliminari),  è attualmente occupato da Lione, in vantaggio di un solo punto sul Marsiglia.

Precedenti

Gli unici due precedenti tra le due squadre riguarda l’annata calcistica 2008/2009, dove Marsiglia e Atletico Madrid s’incontrarono nella fase a gironi; 2-1 per gli spagnoli in casa, 0-0 al ritorno. Alla fine, in quel girone D, si qualificò alle fase finali l’Atletico Madrid in seconda posizione con 12 punti, dietro alla capolista Liverpool con 2 lunghezze in più, ma davanti agli avversari di mercoledi, che chiusero il girone con il misero bottino di 4 punti.

Probabili formazioni

Il Marsiglia, guidato dal tecnico Rudi Garcia,  dovrebbe confermare gli undici visti nella semifinale di ritorno contro il Salisburgo, dove l’unico dubbio rimane in attacco,  con N’Jie che potrebbe essere preferito a Germain. Questa la probabile formazione del Marsiglia per la finale:

potrebbe interessarti ancheSiviglia-Atletico Madrid streaming gratis DAZN e diretta tv Liga, oggi 6 gennaio dalle 16.15

Marsiglia (4-2-3-1): Pelé; Sarr, Rami, Gustavo, Amavi; Lopez, Sanson; Thauvin, Ocampos, Payet; N’Jie

L’Atletico Madrid di Simeone (tra l’altro ricordiamo che il tecnico argentino non sarà presente sul campo, vista la squalifica di quattro giornate inflitta dalla Uefa dopo gli insulti da lui rivolti all’arbitro nella semifinale d’andata contro l’Arsenal), sembra intenzionato a dare fiducia in attacco a Diego Costa, l’autore del gol decisivo nella gara di ritorno contro i Gunners. Questi i probabili undici di mercoledì sera:

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Partey, Savic, Godin, Lucas Hernandez; Correa, Saul, Gabi, Koke; Griezmann, Diego Costa. All. Simeone

notizie sul temaBalotelli: tra Super Mario ed eterno incompiuto alla ricerca della consacrazioneAtletico Madrid-Juventus, c’è un precedente favorevole ai “colchoneros”Juventus, l’Atletico Madrid provoca Cristiano Ronaldo: “Un giocatore come un altro”
  •   
  •  
  •  
  •