Golovin, che punizione in Russia-Arabia Saudita: la Juventus sogna il colpo (Video)

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
MOSCOW, RUSSIA - JUNE 14: Iury Gazinsky of Russia celebrates with teammates after scoring the opening goal during the 2018 FIFA World Cup Russia Group A match between Russia and Saudi Arabia at Luzhniki Stadium on June 14, 2018 in Moscow, Russia. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images) golovin

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

Golovin benedice il Mondiale con una punizione al bacio: all’esordio della manifestazione, quasi allo scadere del match inaugurale Russia-Arabia Saudita, il 22enne centrocampista, obiettivo di mercato della Juventus, mostra tutta la sua tecnica, incantando i tifosi di casa e gli appassionati di calcio, con una punizione che trafigge l’estremo difensore saudita Al Mayoof.
La rete su punizione dal limite calciata da Golovin chiude definitivamente la contesa tra le due formazioni, con i russi che si presentano in maniera prorompente alla competizione che si disputa in casa propria: la Nazionale guidata dal commissario tecnico Stanislav Cherchesov mostra già di che pasta è fatta e spera di continuare il cammino più a lungo possibile.
Per Golovin un’importante dimostrazione alla Juventus, società che lo insegue e che scommette tanto su di lui, considerato il “nuovo Pjanic” o meglio ancora il “Nedved russo”: gli uomini di mercato bianconeri, Beppe Marotta e Fabio Paratici sono avvisati ed entrambi sognano il grande colpo di mercato.

La trattativa Golovin-Juventus ancora in stand-by: i dettagli dell’operazione

Nei giorni scorsi, si era parlato di una possibile conclusione della trattativa tra Golovin e la Juventus: le parti si erano incontrate per trovare un punto di incontro tra le rispettive richieste; nella fattispecie, il CSKA Mosca chiedeva un importo non inferiore a 25 milioni di euro, mentre la società bianconera era disposta a sborsare non più di 18.
La sensazione era che le parti avrebbero potuto accordarsi con una cifra interno ai 20 milioni: la dirigenza della Vecchia Signora sperava così di battere la concorrenza che stava facendosi consistente attorno al centrocampista russo.
Lo stesso amministratore delegato dei bianconeri, Beppe Marotta, aveva confermato l’interesse della Juventus su Golovin, sottolineando come le suggestioni di mercato che riguardano il ventiduenne talento russo siano più che un’idea, un’operazione concreta a tutti gli effetti, che dovrà essere necessariamente definita.
Attualmente Golovin è impegnato con la sua Nazionale ai prossimi Mondiali che disputeranno proprio in patria: oggi ha fatto l’esordio con la Russia ai campionati del mondo ed è stata di sicuro l’occasione per vedere le giocate in campo del promettente calciatore.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ronaldo atterra a Caselle, ironia social su Carlo Alvino e Zazzaroni

Ecco il video della rete siglata su punizione da Golovin:

notizie sul temaCristiano Ronaldo alla Juve, la flat tax può agevolare il portoghesePaolo De Paola a SN: “Cristiano Ronaldo alla Juve ? Non è una colpa migliorarsi. Il Milan cinese? Un grande bluff”Di Maio e il divieto pubblicità sul gioco d’azzardo: “La Juve non riesce a pagare Ronaldo ? Non mi importa”
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: