Sassuolo, Iachini saluta. Al suo posto, in pole position, c’è De Zerbi

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Cambio della guardia in casa Sassuolo. Come era prevedibile, la dirigenza neroverde dopo un’attenta analisi ha deciso di sollevare dall’incarico di allenatore Beppe Iachini, al timone della compagine emiliana dallo scorso mese di novembre. Il tecnico marchigiano si è reso protagonista di una salvezza ottenuta con merito e in largo anticipo rispetto al termine del torneo, chiudendo la stagione all’undicesimo posto, centrando il secondo miglior piazzamento di sempre da parte del Sassuolo in serie A.

Nonostante il trend di otto vittorie, otto pareggi e otto sconfitte, raddoppiando, tra l’altro, il numero di punti conquistati rispetto al suo predecessore Cristian Bucchi, il patron Squinzi e il direttore generale Carnevali hanno deciso, di comune accordo, di non prolungare la loro esperienza lavorativa con Beppe Iachini. Questo il comunicato da parte della società, diramato nel pomeriggio di ieri:“Dopo il colloquio intercorso fra la dirigenza neroverde e mister Giuseppe Iachini è stato constatato che non ci sono più i presupposti per continuare il rapporto di lavoro con il Sassuolo Calcio. La società neroverde vuole esprimere un grande ringraziamento a mister Iachini, arrivato in un momento di difficoltà della squadra e capace di concludere la stagione nei migliori dei modi. In bocca al lupo Mister per il prosieguo della tua carriera”.

potrebbe interessarti ancheCoppa Italia 2018-19, risultati e marcatori del terzo turno: fuori Empoli, Frosinone, Parma e Udinese, bene Genoa, Sassuolo e Torino

A quanto pare, quindi, l’intensità nel lavoro, la determinazione, la predisposizione nel lanciare giovani interessanti come Adjapong, Dell’Orco, Mazzitelli e Sensi non siano stati sufficienti per conquistarsi la conferma in sella alla panchina del Sassuolo. Tra l’altro, come dichiarato dallo stesso tecnico marchigiano appena venuto a conoscenza della risoluzione del contratto, tra lui e la dirigenza neroverde erano sorti dei dissidi dal punto di vista tattico, in quanto i vertici del club non desiderassero l’utilizzo del 3-5-2, preferendo un 4-3-3 che potesse mettere in luce le qualità della squadra.

A questo punto si apre il discorso “toto-allenatore”: chi subentrerà a Beppe Iachini? Il direttore generale Carnevali, nella giornata di ieri ha affermato: “De Zerbi? E’ uno dei favoriti per sostituire Iachini, ma non è ancora deciso”. Ebbene sì, in pole position vi è l’ex tecnico del Benevento, il quale nonostante non abbia evitato la retrocessione in B dei sanniti, ha dimostrato nel corso del campionato appena concluso un gioco interessante, coraggioso, fatto di verticalizzazioni, il tutto attraverso la valorizzazione dei talenti, ed inoltre, aspetto non secondario, De Zerbi è un tecnico fautore del 4-3-3, modulo particolarmente gradito al Presidente Squinzi.

potrebbe interessarti ancheSassuolo-Ternana 5-1: convincente vittoria per i neroverdi di De Zerbi (Video)

La possibilità che l’allenatore bresciano possa accettare la proposta del Sassuolo, firmando un contratto dalla durata biennale, è piuttosto elevata, ma nelle ultime ore è emerso un pressing nei confronti di Roberto Donadoni, il quale dopo esser stato esonerato dal Bologna, è in cerca di una panchina per poter voltare pagina e togliersi belle soddisfazioni. La soluzione neroverde potrebbe essere gradita al tecnico bergamasco, il quale porterebbe con sé una buona dote d’esperienza e riconosciute qualità nella gestione dei giovani. La dirigenza del Sassuolo, quindi, è al lavoro per studiare ed infine scegliere il profilo più appropriato per la squadra neroverde, con l’obiettivo di disputare un campionato meno sofferto rispetto a quello precedente. De Zerbi e Donadoni restano alla finestra, sono loro i maggiori indiziati per il dopo-Iachini.

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 10: Edoardo Goldaniga of US Sassuolo Calcio (C) celebrates with his team-mates the victory at the end of the Serie A match between US Sassuolo and FC Crotone at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 10, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

notizie sul temaREGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 10: Edoardo Goldaniga of US Sassuolo Calcio (C) celebrates with his team-mates the victory at the end of the Serie A match between US Sassuolo and FC Crotone at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 10, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Mercato Milan: Manuel Locatelli è il nuovo rinforzo del SassuoloDove vedere la Sportitalia Cup: diretta tv, streaming e probabili formazioniCalciomercato Milan, Leonardo su Bernard. No al Sassuolo per Locatelli, Bakayoko resta al Chelsea
  •   
  •  
  •  
  •