Sergio Ramos non ci sta: “Firmino raffreddato per colpa mia. Salah poteva giocare ancora”

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui
KIEV, UKRAINE - MAY 26: Sergio Ramos of Real Madrid lifts The UEFA Champions League trophy following their side's victory in the UEFA Champions League Final between Real Madrid and Liverpool at NSC Olimpiyskiy Stadium on May 26, 2018 in Kiev, Ukraine. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Sembra un terzo tempo mediatico quello che si sta consumando intorno alla finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool dello scorso 26 Maggio. E il protagonista è sempre Sergio Ramos. Dopo i numerosi dibattiti in merito ai falli dello spagnolo prima su Salah e poi su Karius, con quest’ultimo che avrebbe subito una commozione cerebrale che giustificherebbe i lapalissiani errori dell’estremo difensore danese, il capitano dei blancos ha finalmente deciso di rispondere alle provocazioni che gli arrivano da tutte le parti del mondo in merito alla sua presunta condotta antisportiva: “Dicono che i miei interventi su Karius e Salah sarebbero fallosi, adesso ci manca solo che venga fuori che una goccia del mio sudore sia finita su Firmino e gli abbia fatto prendere un raffreddore”.

potrebbe interessarti ancheLiverpool-Alisson, Monchi: “I Reds hanno avanzato un’offerta fuori mercato. Olsen è una possibilità”

E’ visibilmente stizzito Sergio Ramos per tutte le accuse piovutegli addosso nelle ultime settimane e per questo ha voluto una volta per tutte, tramite il canale spagnolo Cuatro, far chiarezza su quanto avvenuto a Kiev: “Dopo la partita ci siamo scambiati dei messaggi con Salah e lui stesso mi ha confermato di stare bene. Mi si imputa una mossa da judoka ma, a ben vedere l’azione, è prima lui a fare fallo su di me: mi ha afferrato per il braccio e io sono caduto dall’altra parte e infatti il braccio infortuna è l’altro. Con un’iniezione Salah avrebbe continuato tranquillamente a giocare, è successo anche a me”. Insomma il contatto più celebre dell’anno non sarebbe da giudicare come molti fanno secondo Sergio Ramos, che conclude il suo intervento all’emittente ispanica rintracciando il vero problema di tutto questo trambusto: “Quando succedono cose di questo tipo si tende ad attaccarmi di più, forse perchè gioco e soprattutto vinco nel Real Madrid da così tanto tempo”.

potrebbe interessarti ancheMercato Roma: Alisson al Liverpool. Areola e Olsen i nuovi obiettivi

notizie sul temaMercato estero – Courtois al Real, Cech al Chelsea. Malcom verso la PremierROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JUNE 17: Alisson of Brazil bursts an inflatable ball during the 2018 FIFA World Cup Russia group E match between Brazil and Switzerland at Rostov Arena on June 17, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)Alisson al Liverpool è quasi fatta: Reds offrono 70 milioni, contatto telefonico con KloppROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JUNE 17: Alisson of Brazil bursts an inflatable ball during the 2018 FIFA World Cup Russia group E match between Brazil and Switzerland at Rostov Arena on June 17, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)Roma, il primo obiettivo è Olsen per sostituire Alisson
  •   
  •  
  •  
  •