Juventus, il Codacons: “L’ affare Ronaldo è vergognoso, intervenga la magistratura”

Pubblicato il autore: Gabriele Segui
ZURICH, SWITZERLAND - MARCH 23: #7 Cristiano Ronaldo of Portugal looks on during the International Friendly between Portugal and Egypt at the Letzigrund Stadium on March 23, 2018 in Zurich, Switzerland. (Photo by Robert Hradil/Getty Images)

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

L’affare Ronaldo-Juve, nel bene e nel male, fa discutere. Nella giornata di ieri, infatti, gli operai della Fca di Melfi, indignati per le cifre che hanno contraddistinto il trasfrimento di CR7 alla Juventus -un affare da circa 360 milioni di euro di cui: 100 milioni andranno al Real Madrid; altri 5 saranno versati ai club che in precedenza hanno contribuito alla crescita del giocatore; 12 milioni saranno destinati al procuratore, Jorge Mendes, per le commissioni; ed infine, Ronaldo percepirà 30/31 milioni di euro all’anno, per quattro anni-, attraverso un comunicato dell’Unione Sindacale di Base hanno annunciato due giorni di sciopero: “È inaccettabile che mentre ai lavoratori di Fca e Cnhi l’azienda continui a chiedere da anni enormi sacrifici a livello economico la stessa decida di spendere centinaia di milioni di euro per l’acquisto di un calciatore. Ci viene detto che il momento è difficile, che bisogna ricorrere agli ammortizzatori sociali in attesa del lancio di nuovi modelli che non arrivano mai. E mentre gli operai e le loro famiglie stringono sempre più la cinghia la proprietà decida di investire su un’unica risorsa umana tantissimi soldi! (…) Per le ragioni sopra descritte l’Unione Sindacale di Base di stabilimento proclama sciopero alla Fca di Melfi dalle ore 22 di domenica 15 luglio fino alle ore 6 di martedì 17 luglio 2018”.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ronaldo: matrimonio in vista con la sua Georgina Rodriguez

Le cifre dell’operazione conclusa dalla Juventus, non hanno fatto indignare solo i lavoratori della Fca di Melfi, ma anche il Codacons (il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori è una società senza scopo di lucro nata nel 1986 per la tutela dei diritti dei consumatori e degli utenti). Infatti il presidente dell’associazione, Carlo Rienzi, ha mostrato tutto il suo dissenso con queste parole: “Un contratto immorale e vergognoso per un paese civile. Si tratta di una delle operazioni calcistiche più costose di sempre 105 milioni di euro pagati dalla Juve per il trasferimento del giocatore, più uno stipendio pari a 31 milioni di euro netti a stagione, della durata di 4 anni. Numeri record che si scontrano con la realtà vissuta da milioni di italiani, sempre più in difficoltà economiche, con le famiglie che non riescono a pagare mutui e bollette e arrivare alla fine del mese, come testimoniato dall’Istat. L’Istituto di statistica ha infatti registrato un abnorme incremento dei cittadini in condizione di povertà assoluta, il cui numero sale a oltre 5 milioni di individui nell’ultimo anno, il dato più alto mai registrato nel nostro paese. Non mettiamo in dubbio le doti e il valore del giocatore, ma il mondo del calcio è oramai fuori controllo e ha portato i compensi e le operazioni di acquisto dei calciatori a livelli astronomici, tali da mettere a rischio i bilanci delle società”.

potrebbe interessarti ancheNapoli, sognare si può: Insigne, Ancelotti e il calendario per inseguire la Juventus

Infine, il presidente del Codacons ha concluso: “Per tale motivo crediamo che la magistratura debba verificare la correttezza dell’operazione Ronaldo, accertandone la sostenibilità ai fini del bilancio della Juventus“.  Nel frattempo, polemiche a parte, in casa bianconera già si godono i primi frutti dell’acquisto di CR7. Ieri, infatti, sono state vendute moltissime magliette del fenomeno portoghese. Si vocifera che sia stata stampata una maglietta ogni due minuti. Un ritmo pazzesco che ha portato gli store a terminare il numero del fenomeno portoghese da stampare sulle maglie.

notizie sul temaL’arbitro Mazzoleni accusato di essere un tifoso della Juventus: l’ex De Marco smentisce tuttoCalciomercato Juventus: Vidal, ritorno possibile in bianconero ?Gianluca Mancini, è duello Inter-Juve, ma lui ha già scelto
  •   
  •  
  •  
  •