Cuadrado operato al ginocchio: ritorno in campo per gli ottavi contro l’Atletico Madrid?

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

cuadrado

Juan Cuadrado in data odierna è stato sottoposto ad un intervento chirurgico al ginocchio sinistro, in seguito all’infortunio occorso durante la sfida di Champions League contro lo Young Boys, disputata lo scorso 12 dicembre a Berna.
L’operazione è stata effettuata a Barcellona da parte del dottor Ramon Cugat, noto ortopedico operante nel capoluogo catalano ed esperto nel trattamento con Prp e terapia cellulare: il trattamento subito da Cuadrado è più incisivo rispetto ad un normale intervento al menisco e per questi motivi ci sarebbero alcuni accorgimenti da tenere in considerazione per la fase di riabilitazione.

potrebbe interessarti ancheICC, DIRETTA Juventus-Tottenham: dove seguire la gara in chiaro e in streaming sabato 21 luglio

L’intervento subito da Cuadrado nel dettaglio

La Juventus ha diramato un apposito comunicato per rendere noto nel dettaglio l’intervento chirurgico al quale è stato sottoposto Juan Cuadrado: come si legge nel testo, l’esterno colombiano “è stato sottoposto a trattamento per via artroscopica al ginocchio sinistro per la lesione del menisco esterno e la frattura cartilaginea riportate nel traumatismo subito durante la partita di Champions League giocata a Berna. L’intervento – prosegue la nota stampa -, effettuato a Barcellona dal dottor Cugat, assistito dal responsabile sanitario della Juventus dottor Claudio Rigo, è perfettamente riuscito. Il calciatore inizierà nei prossimi giorni la rieducazione“.

I tempi di recupero di Cuadrado

Come si evince nel comunicato, la Juventus non ha ancora evidenziato i possibili tempi di recupero dall’infortunio subito da Cuadrado: l’intenzione dello staff sanitario è quello di mettere il calciatore a disposizione del tecnico Massimiliano Allegri nel più breve tempo possibile.
Tuttavia l’intervento subito da Cuadrado, con contestuale trattamento che ha interessato la frattura cartilaginea, potrebbe comportare un ritardo nell’effettivo recupero del centrocampista bianconero: è alquanto improbabile un suo impiego in vista della doppia sfida degli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico Madrid, in programma i prossimi 20 febbraio in terra iberica all’Estadio Wanda Metropolitano e 12 marzo all’Allianz Stadium di Torino.

potrebbe interessarti ancheJuventus: I convocati per la International Champions Cup, non c’è Chiellini

notizie sul temaDemiral lascerà la Juventus dopo il match con il Tottenham in ICCFederico Chiesa, la Juventus si defila? La Fiorentina alza il “muro”Juventus, frecciatina dalla Spagna. Il quotidiano As provoca i bianconeri
  •   
  •  
  •  
  •