Cristiano Ronaldo compie 34 anni: tutti i numeri ed i record del Fenomeno portoghese

Pubblicato il autore: LorenzoDV Segui

Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro, meglio noto come Cristiano Ronaldo, compie oggi 34 anni e in questo articolo andremo ad analizzare tutti i numeri della sua straordinaria carriera, destinata a rimanere nella storia del calcio mondiale. L’asso portoghese inizia la sua carriera nel piccolo club dell’Andorinha, dove comincia a giocare all’età di 7 anni. Già dalle prime partite inizia a mettersi in mostra con la sua incredibile tecnica, tanto da attirare l’interesse dello Sporting Lisbona, che lo acquista per 12.000€. Nella sua prima stagione da professionista colleziona 25 presenze e 3 reti, vincendo la Supercoppa portoghese nel 2002. L’anno successivo viene acquistato dal Manchester United per circa 12 milioni di sterline, con il tecnico Ferguson che lo convince ad indossare l’importante maglia numero 7, indossata da campioni come Best, Cantona e Beckham. Nella sua prima esperienza inglese mette a segno solo 4 reti in 29 partite, aumentando il suo score anno dopo anno. Nel 2008 contribuisce alla conquista della Champions League, segnando il momentaneo 1-0 nella finale di Mosca, e della Premier, laureandosi capocannoniere e vincendo la scarpa d’oro con 31 reti in 34 partite. Nello stesso anno vince il suo primo Pallone d’Oro e termina la sua carriera con il Manchester United con uno score di 118 reti in 292 partite. Nel 2009 viene acquistato dal Real Madrid per l’imponente somma di 94 milioni di euro e gli viene fissata una clausola da 1 miliardo di euro, che non ha eguali nella storia del calcio. Esordisce subito con un gol, terminando la stagione con 33 reti in 35 partite e scegliendo la maglia numero 7, appena lasciata libera da Raùl. Nel 2011 vince la Coppa del Re e la sua seconda scarpa d’oro, mentre nel 2014 si aggiudica il suo secondo Pallone d’Oro. Nello stesso anno segna il 4° gol nella finale di Champions League vinta per 4-1 contro l’Atletico Madrid, eguagliando il record di Vasovic, unico giocatore capace di segnare in 2 finali di Champions League con 2 squadre diverse. L’anno successivo conquista il suo 3° Pallone d’Oro, il secondo consecutivo, e supera il record di marcature in competizioni UEFA di Raùl (78). Il 5 Aprile diventa poi il settimo giocatore nella storia del Real Madrid a segnare 5 gol in una sola partita (nella roboante vittoria per 9-1 contro il Granada). Nella stagione 2015/2016 diventa il miglior marcatore nella storia del Real Madrid con 324 reti, diventando anche il 2° miglior marcatore del campionato spagnolo con 252 reti. Il 28 Maggio 2016 trasforma il rigore decisivo nella finale vinta contro l’Atletico Madrid e diventa il capocannoniere della Champions League. A Dicembre dello stesso anno ottiene anche il suo 4° Pallone d’Oro e il titolo di miglior giocatore dell’anno (The Best Men’s player). Nel 2017 si aggiudica poi il Mondiale per Club (segnando una tripletta in finale), La Liga (segnando 24 reti) e la Champions League (mettendo a segno una doppietta in finale), diventando anche il primo giocatore della storia capace di segnare in 3 finali di Champions League. Inizia la sua ultima stagione nel Real Madrid conquistando la Supercoppa UEFA contro il Manchester United e la conclude conquistando la Champions League (la 3^ consecutiva), andando a segno in tutte le giornate della fase a gironi, il Mondiale per Club (di cui diventa il miglior marcatore di sempre) e il suo 5° Pallone d’Oro, con il quale raggiunge Lionel Messi in testa all’albo d’Oro. Infine Il 10 Luglio 2018 Cristiano Ronaldo inizia la sua ultima tappa della carriera, firmando per la Juventus, che lo acquista per l’importante somma di 100 milioni di euro, che lo rende l’acquisto più oneroso della storia della Serie A. A inizio stagione mette a segno il suo primo gol bianconero nella sfida contro il Sassuolo, nella quale segna anche il 2° gol. La sua avventura in Champions inizia però amaramente, poichè il Fenomeno portoghese rimedia un’espulsione, la prima in 158 presenze. Contro il Manchester United arriva la sua prima rete in Champions, mentre contro il Milan segna il gol decisivo per la conquista della Supercoppa italiana, primo trofeo con la maglia della Juventus. Cristiano Ronaldo ha dichiarato di aver scelto la Juventus per continuare ad altissimi livelli la sua vittoriosa carriera, ormai impressa nella storia del calcio mondiale.

potrebbe interessarti ancheJuventus-Fiorentina streaming Dazn e diretta TV Serie A, dove vedere il match oggi 20/04
potrebbe interessarti ancheJuventus-Fiorentina 2-1 (Video Gol Serie A): la Vecchia Signora conquista l’ottavo scudetto consecutivo

notizie sul temaParma-Milan 1-1 (Video Gol Highlights): Castillejo illude, Bruno Alves rallenta GattusoInter interessata a Danilo del Manchester CitySconcerti: “La Juventus ha ridotto il calcio italiano ai minimi termini. Il ciclo di Allegri è finito?”
  •   
  •  
  •  
  •