Inter, Marotta pensa a Rakitic per giugno

Pubblicato il autore: Manuele Temperanza Segui

null
Beppe Marotta vuole costruire un Inter vincente e competitiva in vista della prossima stagione. La delusione per gli obiettivi mancati e per lo scarso rendimento di alcuni giocatori è tanta e per questo Marotta è in cerca di giocatori per ogni reparto capaci di guidare una squadra che, negli ultimi anni, arrivati ad un certo punto della stagione, subisce un pericolosissimo calo psicologico che impedisce quest’ultima di poter competere come la Juventus per lo scudetto e giocare alla pari con le squadre più forti d’Europa. E dopo aver piazzato per la difesa il colpo a costo zero di Diego Godìn dall’Atletico Madrid, spunta per il centrocampo il nome del 30enne croato Ivan Rakitic del Barcellona per il prossimo mercato estivo.
L’arrivo di de Jong ed un probabile arrivo a costo zero di Adrien Rabiot al Barcellona, potrebbero chiudere le porte di Rakitic per favorire il processo di ringiovanimento della rosa e, vista l’impossibilità da parte dell’Inter di arrivare a Luka Modric del Real Madrid, Marotta deciderebbe di puntare tutto sul centrocampista croato ex Siviglia. Secondo le ultime indiscrezioni di Don Balon, l’Inter sarebbe disposta a mettere sul piatto una cifra pari a 40 milioni di euro per assicurarsi Rakitic, al quale gli sarà offerto un contratto triennale (con opzione per un ulteriore anno) ad una cifra di circa 10 milioni di euro netti a stagione. Ma in casa Inter si pensa anche alle cessioni importanti per non incorrere alcun problema con il Fair Play Finanziario imposto dall’UEFA.

potrebbe interessarti ancheInter ai nastri di partenza: tra lavoro,mercato e obiettivi

Nainggolan probabile partente

Oltre ad un probabile arrivo di Rakitic, si pensa anche a chi potrebbe essere il sacrificato per cercare di ammortizzare i costi per il croato. Chi potrebbe lasciare l’Inter è Radja Nainggolan, arrivato a Milano a luglio dalla Roma nell’arco dell’affare che ha visto coinvolti gli attuali giocatori della Roma Davide Santon e Nicolò Zaniolo. Il giocatore belga (voluto fortemente da Spalletti per la sua trequarti), nel corso della stagione, non ha rispettato le aspettative di società e tifosi e per questo si potrebbe pensare ad una sua cessione nella sessione estiva dopo una sola stagione in nerazzurro e c’è chi rimpiange il mancato riscatto di Rafinha Alcantara. E dopo ben 8 stagioni dall’ultimo trionfo, in casa Inter si vuole tornare a vincere.

potrebbe interessarti ancheIcardi alla Juve? Risponde capitan Chiellini…

notizie sul temaJuventus, un ex Inter nel ruolo di vice Sandro? I dettagliChiesa-Inter, i nerazzurri vogliono beffare la Juventus come con Lukaku?Nuovi contatti per Icardi: favorita la Roma
  •   
  •  
  •  
  •