Ranocchia: il vero “capitano” silenzioso con l’Inter nel cuore

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui

Nei giorni delle discussioni riguardo alla fascia da capitano tolta a Mauro Icardi, la mente non può che correre indietro all’ultimo capitano nerazzurro. Non Zanetti, ma Ranocchia. Il difensore è stato il capitano dell’Inter prima di Icardi ed è stato spodestato dal ruolo proprio per lasciare il “posto vacante” al bomber argentino. Sicuramente però Ranocchia, che non ha avuto lo stesso successo e riconoscimenti del compagno, ha avuto un comportamento da capitano anche quando la fascia non l’aveva più sul braccio. Dopo che gli sono state tolte, nel tempo, anche la titolarità ed il suo ruolo, trasformato in attaccante aggiunto in casi di emergenza, il suo modo di vivere la quotidianità nerazzurra non sono cambiati. Grande disponibilità per tutti e doti comportamentali da elogiare sono state raccontate dai suoi compagni di spogliatoio.

le parole di Spalletti– Il tecnico di Certlado ha voluto spendere belle parole per Andrea Ranocchia nella conferenza prepartita contro la Sampdoria: “Gli faccio gli auguri, è un bravo ragazzo ed un ottimo professionista“. Ha poi aggiunto sull’umbro classe ’83: “Ranocchia è il vero capitano dell’Inter perché è quello che spesso parla, che i messaggi sui social li azzecca tutti. Qualcheduno ogni tanto la butta fuori…il leader è colui che sta dentro la squadra e tu non lo noti, poi nel momento di difficoltà esce fuori e dice che bisogna avere a che fare con lui se c’è un problema. Ne abbiamo diversi

I numeri in nerazzurro- Una Coppa Italia è l’unico trofeo vinto da Ranocchia con la maglia nerazzurro, l’ultimo nella storia del club. 19o presenze, di cui 43 da capitano, ed 11 reti in tutte le competizioni con i colori dell’Inter.  Due prestiti per mezza stagione: all’Hull City in Premier League, dove ha segnato 2 gol in 16 partite, e alla Sampdoria, dove ha disputato 14 partite.

potrebbe interessarti ancheInter-Lecce streaming Dazn e diretta tv Serie A, dove vedere il match 26 agosto

La parentesi azzurra- l’ultima convocazione risale al 2016. Tra le giovanili della nazionale e quella maggiore, ha disputato 38 partite e segnato 2 gol. Fa parte della lista preliminare degli europei 2012 e dei mondiali 2014 con Prandelli e per alcune gare della qualificazione degli europei 2016 sotto la guida di Antonio Conte, Ha vinto un bronzo all’europeo u21 in Svezia nel 2009.

#happybirthdayfrog- è la campagna per vincere la maglia di Andrea Ranocchia di Inter-Sampdoria, autografata dal difensore.

Gli auguri- I super auguri di Super News ad un grande difensore. Da parte mia, grandissima stima per l’uomo ed il giocatore

notizie sul temaProbabili Formazioni Serie A 1a giornata: Lukaku dal 1′, Dybala ‘falso nueve’?Serie A, tutti gli infortunati della prima giornata: Lazio senza Milinkovic e LulicIcardi, Inter accetta offerta di 65 milioni di euro dal Napoli, ma l’argentino non vuole partire
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: