Salernitana e Catania in crisi totale: esonerati i tecnici Gregucci e Novellino

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

 

Tempi duri per Salernitana e Catania che in questo finale di stagione hanno deciso di esonerare i loro allenatori: in Campania esonerato Angelo Adamo Gregucci che era arrivato nel club granata il 20 dicembre scorso e dove al suo posto arriverà Leonardo Menichini (l’ufficialità nelle prossime ore), mentre in Sicilia sollevato dall’incarico Alfredo Novellino sostituito da Andrea Sottil che era a sua volta stato mandato via lo scorso febbraio 25 febbraio.

La Salernitana di Claudio Lotito che fino a poche settimane fa sembrava salva essendo in una posizione di classifica tranquilla, nelle ultime dieci giornate (dal 3 marzo al 5 maggio) è sprofondata in una crisi senza fine totalizzando solamente quattro punti  frutto della vittoria casalinga contro il Cittadella per 4-2 e del pareggio 1-1 contro il Venezia sempre all’Arechi. Otto sono le sconfitte subite, di cui le ultime quattro consecutive che hanno retrocesso il club campano al quint’ultimo posto in coabitazione con il Livorno; se il campionato fosse finito domenica i granata si sarebbero salvati grazie agli scontri diretti con i labronici (vittoria 3-1 all’andata, sconfitta 1-0 al ritorno). Ora il problema è il calendario perchè i toscani giocheranno in trasferta contro il Padova già retrocesso, mentre la Salernitana giocherà a Pescara, con gli abruzzesi sesti ma che devono difendere la posizione per i playoff. Quindi sulla carta per stare tranquilli ci vorrà una vittoria altrimenti c’è il serio rischio di giocare lo spareggio playout. Ci sarebbe anche un caso che manderebbe i campani addirittura in Serie C direttamente ed è quella di sconfitta a Pescara, pareggio o vittoria del Livorno e successi di Foggia (a Verona) e Venezia (a Carpi). In questo caso i granata finirebbero il campionato insieme ai lagunari ma terz’ultimi per gli scontri diretti.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Juve Stabia: idea Lodi per il centrocampo

Leonardo Menichini già conosce l’ambiente di Salerno avendo allenato nella città campana nella stagione 2014-15 conquistando la promozione in Serie B, che però non gli valse la conferma, sostituto durante l’estate da Vincenzo Torrente, che fu esonerato nel febbraio della stagione seguente con la squadra in crisi e Menichini fu richiamato per salvare la squadra e ci riuscì nei playout grazie alla vittoria sul Lanciano, ma anche in quel caso non venne confermato nonostante la salvezza e fu sostituto da Giuseppe Sannino. Dunque terza esperienza per il tecnico toscano che dovrà anche questa volta dovrà portare in salvo una nave che sta affondando in maniera preoccupante.

potrebbe interessarti ancheVenezia-Salernitana streaming gratis Dazn e diretta tv Playout Serie B, oggi 09 giugno dalle 18

Per quanto riguarda il Catania il discorso è diverso dove l’esonero di Novellino è avvenuto il giorno dopo la fine del campionato che ha visto i siciliani finire il girone C della Serie C al quarto posto, dietro alla promossa Juve Stabia, Trapani e Catanzaro. Nelle dieci partite con il tecnico campano in panchina il club etneo ha totalizzato 15 punti frutto di quattro vittorie, tre pareggi e tre sconfitte, un bottino che la proprietà del club etneo non ha ritenuto sufficiente anche perchè proprio nelle ultime giornate la squadra ha perso anche il terzo posto in classifica che gli avrebbe permesso di saltare un turno in più di playoff e dunque esordirà mercoledì 15 maggio. Ora Andrea Sottil che torna in Sicilia dopo due mesi e mezzo e che oggi dirigerà il primo allenamento,dovrà essere bravo a resettare tutto in questi otto giorni che lo separano dal debutto della post season. Quest’anno le promozioni saranno due e quindi il Catania ha tutte le possibilità di tornare nella serie cadetta che manca all’ombra dell’Etna dalla stagione 2014-15 quando i rosso-azzurri furono declassati all’ultimo posto dalla Giustizia Sportiva per illecito del presidente Antonio Pulvirenti (ora proprietario).

notizie sul temaSalernitana-Venezia 2-1 (Video Gol Dazn): Zigoni tiene vive le speranze salvezza di CosmiTrapani-Catania 1-1 (Video Gol Highlights): Curiale non basta a Sottil, Italiano alla Final FourCatania-Trapani 2-2 (Video Gol Highlights): Lodi salva Sottil, rimpianti per Italiano
  •   
  •  
  •  
  •