Juve, Mandzukic in bilico: il punto sul croato

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Per molti ha già fatto il suo tempo alla Juventus. Mario Mandzukic è sicuramente un nome “caldo” per ció che concerne il mercato in uscita dei bianconeri. Il croato, mal si sposerebbe con le idee di gioco di Maurizio Sarri, che ai propri interpreti offensivi richiede una buona dose di dinamismo e capacitá di fraseggio.

Su Mandzukic ci sarebbero tre squadre: la prima è il Bayern Monaco. Con I bavaresi, il croato vinse il triplete nel 2013, e lui stesso avrebbe confermato di gradire la destinazione. Anche il Borussia Dortmund si era fatto avanti, ma la pista sembra ora essersi raffreddata, con I gialloneri pronti a virare su altri obiettivi.

L’ ipotesi piú accreditata nelle ultime ore, è quella che vorrebbe l’ Everton in pole per il giocatore. toffies, sarebbero alla ricerca di due pedine (un esterno e una punta) da aggiungere al proprio reparto offensivo.

potrebbe interessarti ancheInizio 2020 ciclo terribile per il Napoli

Data la sua esperienza internazionale, Mandzukic potrebbe fare al caso degli inglesi, che ne stanno monitorando la situazione, pronti ad affondare il colpo qualora vi fossero le condizioni.

Nelle ultime ore, c’ è chi ha parlato, peró, della possibile permanenza di Mandzukic, nelle vesti di vice-Ronaldo.

Non è infatti da escludere l’ ipotesi che vedrebbe ‘Marione’ rimanere alla Juventus, a discapito di altri attaccanti come Kean e Higuain. Le due punte, infatti, sembrano destinate alla cessione, per permettere alla Juve di monetizzare, e definire gli ultimi colpi di mercato.

Molto dipenderà dalla situazione legata a Mauro Icardi. Vi avevamo parlato ieri, di una possibile deadline fissata da Icardi stesso al 10 agosto per trasferirsi alla Juve.

potrebbe interessarti ancheJuventus-Udinese streaming gratis e diretta Tv Serie A: dove vedere il match del 15/12

Qualora Maurito dovesse scegliere il Napoli, la Juventus potrebbe anche decidere di tenersi Mandzukic.

I motivi sono due: innanzitutto, Mandzukic, è quello che, tra Kean e Higuain, ha meno mercato. Non bisogna dimenticarsi, peró, del suo grande contributo da uomo spogliatoio.

Sarri potrebbe anche decidere di puntare sul suo carisma come punto “d’ appoggio”, per entrare maggiormente in sintonia coi colori bianconeri.

notizie sul temaChampions League, ottavi di finale: le possibili avversarie di Juventus, Napoli e AtalantaFifa 20 quali saranno i nuovi toty?Probabili Formazioni Serie A 16esima giornata: Dybala dal 1′?
  •   
  •  
  •  
  •