Calciomercato Atalanta, spunta Andrea Bertolacci

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

CALCIOMERCATO ATALANTA: LA SITUAZIONE – La Dea è pienamente con la testa alla nuova stagione calcistica, annata nella quale i nerazzurri saranno protagonisti in tre competizioni: Serie A Tim, Coppa Italia (competizione nella quale la Dea è arrivata fino in finale a Roma contro la Lazio di Simone Inzaghi), ma soprattutto la tanto sognata UEFA Champions League. La dirigenza ha messo a segno subito qualche colpo molto interessante: come per esempio Ruslan Malinovskyi (trequartista ex Genk), Martin Skrtel (difensore che ha giocato anche nel Liverpool dal 2007 al 2016) e Luis Muriel (attaccante ex Fiorentina), ma ancora non basta. Gian Piero Gasperini ha sottolineato in maniera esplicita che manca qualche pedina: in particolar modo un perfetto Vice-Ilicic. Negli ultimi giorni si è passati dai vari Iago Falque e Perotti, fino ad arrivare a Ben Arfa e Sturridge, ma nelle ultime ore è spuntato un vecchio pupillo del Gasp (fin dai tempi del Genoa) che potrebbe essere di grande aiuto sia a centrocampo che per il reparto offensivo sotto tutti i punti di vista.

ATALANTA, SPUNTA IL NOME DELL’EX PUPILLO DI GASPERINI ANDREA BERTOLACCI

potrebbe interessarti ancheAtalanta, Campagna Abbonamenti 2019-20: raggiunta quota 8602 tifosi

 

Atalanta manager Gian Piero Gasperini during the UEFA Europa League, Group E match at Goodison Park, Liverpool.

CENTROCAMPISTA COMPLETO E PROTAGONISTA CON GIAN PIERO GASPERINI – Classe 1991, Andrea Bertolacci ha trovato la sua grandissima consacrazione al Genoa: allora allenato dall’attuale allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini. In tre anni con il “Grifone” disputa 88 partite segnando 12 reti. Statistiche interessanti che gli valgono l’attenzione del Milan: squadra che approderà nella stagione 2015-2016. A Milano ci rimane due stagioni, nella quale riscontrerà molte difficoltà (soprattutto per il calo dei rossoneri durante il corso del campionato). Il bilancio è deludente rispetto a quello dimostrato in Liguria: 42 presenze e solo 2 goal fatti. Per rilanciarsi ritorna al Genoa nella quale è sempre titolare, ma dopo solo un anno ritorna alla corte milanista giocando solo quattro partite: rimanendo svincolato dallo stesso Milan. Con il Gasp può vantare di aver raggiunto la Nazionale maggiore nella stagione 2014/2015 con 5 partite giocate. Sotto il profilo tecnico tattico, ci si trova davanti ad un giocatore completo in mediana, ma soprattutto in attacco: ottimo tempismo negli inserimenti, grande capacità di saper costruire gioco offensivo, può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo e le sue doti gli permettono di giocare sia da trequartista che da mezz’ala. Certo, rimanere fuori dai campi di gioco per un anno intero può incidere molto sulle prestazioni di un giocatore ma questo non gli esclude un suo ritorno ad alti livelli: contando che ha 28 anni e quindi non è ancora sulla via del tramonto calcistico.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Atalanta, Spal su Reca e Barrow

L’ATALANTA CI PENSA, MA PUO’ DIVENTARE UNA GRANDE OPPORTUNITA’ – Per l’Atalanta può diventare una grande opportunità sotto tutti i punti di vista, ma la società tende ad analizzare con dovuta attenzione se puntare su Andrea Bertolacci o meno. Se Gian Piero Gasperini riterrà giusto puntare sul suo ex pupillo si procederà all’operazione (parametro zero). Staremo a vedere come si evolverà al situazione nei prossimi giorni: gli ultimi prima dell’inizio della stagione calcistica 2019/2020 (sognando un colpo da UEFA Champions League).

notizie sul temaAtalanta Zapata a Sky Sport: “Esordio in Champions? Sarà emozionante”Spal-Atalanta Formazioni e Pronostico (Serie A 2019-20)Atalanta, Lavori Stadio di Bergamo, Spagnolo: “Grande lavoro da parte di tutti”
  •   
  •  
  •  
  •