Probabili Formazioni Premier League settima giornata: Mahrez titolare, Lamela dal 1′?

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Arsenal’s Lucas Torreira during the Premier League match at The Emirates Stadium, London.

Dopo la breve parentesi infrasettimanale della EFL CUP che ha visto l’eliminazione di alcune squadre blasonate come il Tottenham contro compagini decisamente meno quotate, Sabato 28 Settembre riparte la Premier League e con essa, la rincorsa nei confronti del Liverpool capolista.
Attualmente infatti sono i ragazzi del ‘mago’ Klopp a comandare la classifica della massima competizione calcistica inglese con ben sei vittorie su sei partite (vs, con 17 reti realizzate e appena 5 subite) di cui spiccano quelle contro il Chelsea (1-2 in trasferta, ndr.) e Arsenal (3-1 in casa).
In seconda posizione a cinque punti di distanza ci sono gli attuali campioni d’Inghilterra, il Manchester City guidato da Pep Guardiola. I ‘citizens’ pagano per ora il pareggio casalingo contro il Tottenham e la clamorosa sconfitta subita in campo del Norwich sotto i colpi di Pukki ma la sensazione è che rimanga la squadra da battere in questa stagione, soprattutto è da tenere in considerazione la sua grande vena offensiva: sono ben 24 i goal segnati in sole sei giornate.
In terza/quarta/quinta posizione si trovano a pari punti le sorprendenti Leicester e West Ham insieme alla ‘sempre verde’ Arsenal con 3 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta. Mentre un inizio complicato è stato fino ad ora certamente quello degli ‘Spurs’, del Manchester United e del Chelsea protagonisti di prestazioni spesso al di sotto delle aspettative e confusionarie, tipiche delle squadre in via di rodaggio.

Passando al palinsesto della settima giornata di Premier League, il primo match in programma Sabato 28  è alle ore 13.30 con Sheffield United-Liverpool, a seguire,  alle ore 16.00, ci sono ben sette partite tra le quali spiccano: Chelsea-Brighton e Tottenham-Southampton. La giornata di Sabato invece si chiuderà alle ore 18.30 con Everton-Manchester City.
I posticipi si giocheranno Domenica pomeriggio alle ore 17.30 e Lunedì sera nel famoso ‘Monday Night’ inglese in cui si affronteranno Manchester-United e Arsenal.

Probabili Formazioni Premier League: Giornata 7

Sheffield-Liverpool

Sheffield (3-5-2): Henderson; Basham, O’Connell, Egan; Baldock, Lundstram, Norwood, Fleck, Stevens; Robinson, McBurnie.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Mané, Firmino.

Aston Villa-Burnley
Aston Villa (4-2-3-1): Heaton; Guilbert, Engels, Mings, Taylor; McGinn, Nakamba; Trezeguet, Grealish, El Ghazi; Wesley.

Burnley (4-4-2): Pope; Lowton, Tarkowski, Mee, Pieters; Hendrick, Westwood, Cork, McNeil; Barnes, Wood.

Bournemouth-West Ham
Bournemouth (4-4-2): Ramsdale; Stacey, Cook, Aké, Rico; Wilson, Cook, Billing, King; Wilson, Solanke.

potrebbe interessarti ancheJuventus e Pogba più vicini, la chiave potrebbe essere Rugani?

West Ham (4-2-3-1): Fabianski; Fredericks, Diop, Ogbonna, Cresswell; Noble, Rice; Yarmolenko, Fornals, Anderson; Haller.

Chelsea- Brighton

Chelsea (4-2-3-1): Kepa; Azpilicueta, Zouma, Tomori, Alonso; Jorginho, Kanté; William, Kovacic, Mount; Abraham.

Brighton (3-5-1-1): Ryan; Webster, Dunk, Burn; Montoya, Propper, Stephens, Gross, Alzate; Mooy; Maupay.


Crystal Palace-Norwich

Crystal Palace (4-2-3-1): Guaita; Ward, Cahill, Sakho, van Aanholt; McArthur, Kouyaté; Zaha, Milivojevic, Schlupp; Ayew.

Norwich (4-2-3-1): Krul; Byram, Amadou, Godfrey, Lewis; McLean, Leitner; Buendia, Stiepermann, Cantwell; Pukki.


Tottenham-Southampton

Tottenham (4-2-3-1): Loris; Aurier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Sissoko, Winks; Lamela, Eriksen, Son; Kane.

Southampton (4-3-3): Gunn; Cedric, Bednarek, Vestergaard, Bertrand; Ward-Prowse, Romeu, Hojbjerg; Redmond, Adams, Boufal.

Wolves-Watford

Wolverhampton (3-5-2): Patricio; Bennett, Coady, Boly; Doherty, Dendoncker, Neves, Moutinho, Jonny; Jota, Jimenez.

Watford (4-2-3-1): Forster; Femenia, Dawson, Kabasele, Holebas; Doucouré, Capoue; Hughes, Cleverley, Deulofeu; Gray.

Everton-Manchester City

Everton (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Keane, Mina, Digne; Delph, Schneiderlin; Richarlison, Sigurdsson, Bernard; Kean.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Cancelo, Walker, Otamendi, Zinchenko; De Bruyne, Rodri, Silva; Bernardo, Aguero, Sterling.


Leicester-Newcastle

potrebbe interessarti ancheManchester City-Brighton 4-0: Aguero top, delizia De Bruyne (video highlights)

Leicester (4-2-3-1): Schmeichel; Pereira, Evans, Soyoncu, Chilwel; Tielemans, Ndidi; Ayoze, Maddison, Barnes; Vardy.

Newcastle (3-4-2-1): Dubravka; Schar, Lascelles, Dummett; Manquillo, Hayden, Shelvey, Willems; Atsu, Almiron; Joeliton.


Manchester United-Arsenal

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Young; Pogba, McTominay; Pereira, Mata, James; Martial.

Arsenal (4-2-3-1): Leno; Maitland-Nile, David Luiz, Sokratis, Kolasinac; Guendouzi, Xhaka; Pépé, Ceballos, Saka; Aubameyang.

 

 

 

notizie sul temaPogba: Ecco il suo futuroJuventus ancora “incompleta”: cosa manca ai bianconeri per chiudere il mercatoJuventus, ritorno di fiamma per Pogba? Le strategie dei bianconeri
  •   
  •  
  •  
  •