Mbappe in fuga da Parigi: se il PSG uscirà agli ottavi di Champions, sarà addio

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

2020 fuga da Parigi. Non è un film d’azione hollywoodiano, ma ciò che balena nella testa di Kylian Mbappe. La stella francese del PSG è stanco di stagioni da comparsa in Champions League. Competizione che vuole assolutamente portare a casa dopo il Mondiale 2018. Vinto con la sua Francia.

In patria, Mbappe non ha rivali e anche in Champions League, Kylian ha dimostrato di saperci fare. Sia con la maglia del Monaco che con quella del PSG. Però fino ad adesso, niente Champions. Il 21enne non aspetterà a lungo e in caso di mancato passaggio del turno in questi ottavi di finale, a fine stagione lascerà il club francese per intraprendere una nuova avventura.

Haaland l’incubo del PSG che potrebbe allontanare Kylian

Nell’ottavo di finale d’andata in Champions, Mbappe ha giocato un’ottima partita contro il Borussia Dortmund. La sua prestazione è stata oscurata da quella del norvegese Haaland, autore di una doppietta da urlo ai danni del PSG. La compagine allenata da Thomas Tuchel è ancora in corsa per il passaggio del turno, grazie al gol di Neymar propiziato da una giocata strepitosa di Mbappe. L’addio a fine stagione da parte di Mbappe, è probabile ma sarebbe certo in caso Haaland e il suo Borussia, estromettessero i parigini agli ottavi per l’ennesima volta.
Ciò sarebbe un qualcosa di troppo difficile da mandare giù per il giovane fuoriclasse. Assetato di vittorie e tentato dalle avances del Real Madrid di Zidane. Unica squadra in grado di potersi permettere Mbappe. Le valige per la Spagna, Kylian le ha già pronte. Non si sa mai.

  •   
  •  
  •  
  •