Coppa Italia: debutto stagionale del Chievo, al Bentegodi, contro il Pescara

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui
VERONA, ITALY - OCTOBER 01: Lucas Castroof AC Chievo Verona celebrates after scoring his team's first goal during the Serie A match between AC Chievo Verona and ACF Fiorentina at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on October 1, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

In attesa che sabato prossimo Cristiano Ronaldo sia di scena al “Bentegodi” in occasione della prima giornata di campionato che metterà di fronte Chievo e Juventus, per i gialloblù veneti, dopo un’estate tribolata, soprattutto per quanto riguarda vicende extra calcistiche, è tempo di tornare a correre sul rettangolo verde. L’avversario di questo pomeriggio, alle ore 18, sarà il Pescara guidato da Bepi Pillon, match valido per il terzo turno di Coppa Italia.

Gli abruzzesi giungono a questa sfida dopo aver eliminato il Pordenone ai calci di rigore, al termine di una sfida conclusasi sul punteggio di 2-2 dopo i tempi supplementari. Per la compagine veneta, invece, sarà la prima occasione, dopo le amichevoli disputate, di poter giocare un match dall’importante posta in palio, con l’opportunità, per il tecnico dei gialloblù, di valutare la condizione fisica dei suoi uomini e i progressi effettuati, in vista del debutto in A fra sei giorni.

potrebbe interessarti ancheSerie A: corsa salvezza apertissima a dieci giornate dal termine

Nel frattempo, l’allenatore clivense, Lorenzo D’Anna, durante la consueta conferenza stampa della vigilia, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Cominciamo a far sul serio e giustamente voglio delle risposte rispetto alle due amichevoli. I carichi di lavoro sono stati importanti, ora pretendo delle risposte sul campo e miriamo alla vittoria. Voglio vedere progressi, una squadra che combatte. Pillon? Ci ho giocato contro da giocatore, l’ho avuto da allenatore ed è una grandissima persona. Sarà un motivo di sfida e orgoglio affrontare un maestro. Abbiamo vissuto dei momenti positivi qui. E’ un gran professionista, ha dimostrato di essere ancora un buon allenatore. Sarà una partita seria, conto di passare il turno. Serve tutto ad oliare le cose, guardare i calciatori. Sarà importante per dare un’impronta forte al Chievo, per trovare la mentalità. Dobbiamo pensare di andare il più avanti possibile. Sarà partita vera“.

potrebbe interessarti ancheVar e arbitri, Pistocchi polemico: “La Serie A è come una fiction”

Spostando il focus sulle probabili formazioni, D’Anna dovrebbe affidarsi al 4-3-2-1 con Sorrentino in porta, Cacciatore e Jaroszynski esterni di difesa, centralmente dovrebbe agire la coppia Tomovic-Rossettini. Il centrocampo sarà presidiato da Rigoni, Radovanovic ed Hetemaj, mentre sulla trequarti si muoveranno Birsa e Giaccherini, entrambi a sostegno della punta centrale Djordjevic. Bepi Pillon, invece, risponderà con il 4-3-3: Fiorillo tra i pali, Gravillon e Scognamiglio duo centrale di difesa. Lungo le fasce fiducia a Balzano e Perrotta. A centrocampo spazio a Machin, Brugman e Memushaj, mentre in avanti Mancuso e Antonucci agiranno ai lati della punta centrale Cocco. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Paolo Silvio Mazzoleni della sezione di Bergamo. Chi passerà il turno affronterà, nello step successivo, la vincente di Cagliari-Palermo.

notizie sul temaChievo-Milan 1-2 (Video Gol Serie A): Biglia e Piatek regalano il quinto successo consecutivo ai rossoneriChievo-Milan streaming gratis Dazn e diretta tv Serie A, oggi 9 marzo dalle 20.30Probabili formazioni Chievo – Milan: possibile mini turnover per Gattuso
  •   
  •  
  •  
  •