Serie B – Riparte il campionato con tre grandi sfide.

Pubblicato il autore: Mattia Di Battista Segui

La Serie B torna in questo fine settimana dopo la lunga sosta post-natalizia con la prima giornata di ritorno che propone tre gare di cartello per quanto riguarda la lotta per la promozione diretta in A e per i play-off. Con il calciomercato aperto fino al 31 gennaio si annunciano due settimane calde per il campionato cadetto che potrebbe vedere alcune squadre cambiare organico a campionato in corso.
Con il Palermo capolista che aprirà le danze stasera (diretta su Rai 1 e DAZN alle 21) nel consueto anticipo del venerdì sera contro la Salernitana, una delle tre partite clou sarà la sfida dello stadio “Via del Mare” tra il sorprendente neo promosso Lecce e il Benevento. Due squadre separate da un solo punto in classifica (Lecce quinto a pari punti col Verona, Benevento sesto) che sono in piena lotta per i play-off  con due allenatori giovani e con due organici attrezzatissimi per la Serie B. I salentini si sono rafforzati ulteriormente con l’acquisto dell’ex beneventano Lucioni, mentre i sanniti ci tengono a fare bene dopo la pesante sconfitta di domenica a San Siro contro l’Inter in Coppa Italia.

potrebbe interessarti ancheFoggia-Benevento 1-1 (Video Gol Dazn): Kragl risponde a Coda, pari allo Zaccheria

Altra sfida interessante per i play-off è quella tra Perugia Brescia in programma sabato alle 18 al “Renato Curi” di Perugia. Gli umbri sono appaiati all’ottavo posto (ultimo utile per gli spareggi) ma hanno concluso il girone d’andata con una pesante sconfitta in casa della Cremonese. Mentre le “rondinelle” sono all’inseguimento del Palermo e nell’ultimo turno sono riusciti a fermare sul pari la corazzata Benevento sul suo campo.
Il programma della ventesima giornata di Serie B prevede anche un derby veneto tra Padova  e VeronaPartita importante soprattutto per i patavini, ultimi in classifica e alla ricerca di una vittoria che manca addirittura dallo scorso 10 novembre. Gli scaligeri, dal rendimento piuttosto altalenante, invece, vogliono avvicinarsi il più possibile alla vetta della classifica.
Il Pescara, diretta inseguitrice del Palermo insieme al Brescia, ospiterà domenica sera (ore 21) la Cremonese di Massimo Rastelli, reduce da una pesante vittoria casalinga contro il Perugia, ma che ha fatto fatica nell’ultimo periodo, soprattutto in trasferta.
Per ciò che concerne la zona play-out, spicca la sfida di sabato pomeriggio tra il Carpi e il Foggia. I padroni di casa cercano i tre punti davanti al loro pubblico per tirarsi fuori dalla zona calda della classifica, ma devono fare i conti con un Foggia distante di quattro lunghezze e che potrà contare su un pubblico caloroso che ha già esaurito i biglietti per il settore ospiti dello stadio “Cabassi” con 689 posti disponibili.
Impegni casalinghi per le due calabresi Crotone e Cosenza. I pitagorici ospiteranno sabato alle 15 il Cittadella, in piena zona play-off e desideroso di riscatto dopo la sconfitta 4-0 in  casa del Verona. I cosentini, invece, riceveranno domenica pomeriggio l’ostico Ascoli di Vincenzo Vivarini che con una vittoria potrebbe addirittura agganciare il treno per la corsa play-off. 
Infine, a chiudere il programma della ventesima giornata di Serie B, ci sarà il consueto posticipo di lunedì sera tra lo Spezia di Pasquale Marino (tra le squadre in lotta per gli spareggi) e il Venezia di Walter Zenga che non vuole essere risucchiato in zona play-out.

potrebbe interessarti ancheIl Padova si arrende alla morsa del pitone Mancuso, vince il Pescara 2-0

notizie sul temaCittadella-Lecce (Video Gol DAZN): termina 4-1 al Tombolato. Mattatore del match Moncini, autore di una triplettaBrescia-Crotone 2-0 (Video Gol DAZN): il Brescia vince 2-0 contro il Crotone. Gara sbloccata da un autorete di Molina, ma chiusa da DonnarummaPartite DAZN 23-24-25 febbraio: nel pomeriggio Serie B, Siviglia-Barcellona e il Psg, in serata Frosinone-Roma
  •   
  •  
  •  
  •