Milan, mercato in uscita: salutano Antonelli, Andrè Silva e Locatelli

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
MILAN, ITALY - OCTOBER 15: Andre Silva of AC Milan looks on during the Serie A match between FC Internazionale and AC Milan at Stadio Giuseppe Meazza on October 15, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Andre Silva – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

In questi ultimi giorni il Milan è riuscito ad essere molto attivo nel mercato in uscita riuscendo a cedere tre calciatori che non rientravano più nei piani del tecnico Gennaro Gattuso che corrispondono al nome di Luca Antonelli, Andrè Silva e Manuel Locatelli.

L’attaccante portoghese ieri, mentre la squadra era a Madrid per giocare contro il Real il trofeo “Santiago Bernabeu“, a 500 km circa più a sud era a Siviglia per fare le visite mediche con il club andaluso che ha ufficializzato il suo acquisto: prestito con diritto di riscatto a 35 milioni. Arrivato l’estate scorsa a Milano per 40 milioni dal Porto, il giocatore dopo un buon inizio in Europa League (otto gol complessivi), in campionato è andato ben al di sotto delle aspettative riuscendo a segnare il suo primo gol solamente l’11 marzo nella sfida contro il Genoa allo stadio Marassi, gol poi ripetuto una settimana dopo in casa contro il Chievo.
Chiuso il campionato con solo due gol, il Milan una volta acquistato Gonzalo Higuain gli ha cercato subito una sistemazione puntando sul giovane Patrick Cutrone ritenuto più adatto agli schemi del tecnico rossonero e che nei prossimi giorni firmerà il prolungamento di contratto fino al 2023 con aumento dell’ingaggio.

potrebbe interessarti ancheMilan, con le grandi non si vince (quasi mai): Gattuso ha un problema

Diverso il discorso riguardante il terzino sinistro Luca Antonelli che dopo tre anni e mezzo nel club milanese, ha deciso di rescindere il contratto per approdare, con un contratto triennale, alla corte di mister Aurelio Andreazzoli all’Empoli per inseguire l’obiettivo non facile della permanenza in serie A; per lui tifoso milanista da sempre e cresciuto nelle giovanili, non è stata una scelta facile. Lascia Milano avendo collezionato complessivamente 66 presenze e 5 gol.

Per quanta riguarda il giovane centrocampista Manuel Locatelli il suo passaggio al Sassuolo ha destato un pò di sorpresa soprattutto tra i tifosi che credevano in questo promettente calciatore, ma il poco spazio concessogli da Gattuso la scorsa stagione e l’imminente arrivo di Bakayoko hanno fatto si che la dirigenza rossonera propendesse per questa soluzione.
Le due società si sono accordate per un prestito a 2 milioni, con obbligo di riscatto fissato a 10, più un più un eventuale bonus di altri 2 milioni a seconda del rendimento, quindi per un costo totale dell’operazione che potrebbe arrivare a 14 milioni.

potrebbe interessarti ancheSqualificati Serie A 29°turno: tre turni per Aina. Multato il Milan

Oltre ai tre citati, il Milan sta cercando la sistemazione per altri quattro giocatori della rosa: Carlos Bacca, Andrea Bertolacci, Cristian Zapata e Riccardo Montolivo: questi ultimi due interesserebbero al Bologna di Filippo Inzaghi con il difensore colombiano che piace anche al Cagliari, mentre per Bertolacci ci potrebbe essere un ritorno al Genoa dove ha già giocato in prestito l’ultima stagione, mentre per l’attaccante della nazionale colombiana c’è un ritorno di fiamma dello Sporting Lisbona anche se lui vorrebbe tornare in Spagna, al Villareal dove nell’ultima Liga ha realizzato 18 gol in 43 partite, tra campionato e coppe.

notizie sul temaMilan, lite Kessiè-Biglia: pace in diretta tv. Ma ora che succede?Inter, rilancio Spalletti: è Lautaro Martinez l’eroe del derby con il MilanAdani a DCI:”Non credo tanto nella mossa Vecino. Sturaro ha fatto bene ad esultare. La Roma ha bisogno di certezze tattiche”
  •   
  •  
  •  
  •